Pubblicato il

La Polizia di Stato arresta quattro malviventi

PALERMO - A distanza di qualche chilometro, la Polizia di Stato ha sventato tre furti su auto, praticamente identici e che sembrano risperimentare un...

Condividi

PALERMO – A distanza di qualche chilometro, la Polizia di Stato ha sventato tre furti su auto, praticamente identici e che sembrano risperimentare un genere di reato da qualche anno trascurato: il furto di autoradio. E’ successo a Palermo in via Malaspina, nel parcheggio del Centro Commerciale Forum e a Bagheria. Un evento è sembrato replicare gli altri ed anche l’epilogo li ha accomunati con l’intervento della Polizia di Stato che ha tratto in arresto i quattro ladri. 

 

LA SEGNALAZIONE DI UN CITTADINO

In tutti e tre i casi la Polizia è stata messa sulle tracce dei ladri dall’encomiabile chiamata di un cittadino che ha segnalato l’avvenuta effrazione e l’imminente reato. Nel primo caso, in via Malaspina, un pregiudicato palermitano 44enne, Z.G., aveva appena asportato l’autoradio da una vettura, infrangendo un finestrino con un giravite, proprio sotto gli occhi di un passante quando questi ha segnalato al “113” l’avvenuto reato ed indicato la direzione di fuga del malvivente. Una pattuglia dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha intercettato il veicolo a breve distanza dalla via Malaspina e lo ha tratto in arresto, recuperando la refurtiva. A distanza di qualche ora, a Bagheria, in via Perosi, una chiamata in piena notte al “113” ha segnalato la presenza sospetta di un malvivente all’interno dell’abitacolo di una vettura regolarmente parcheggiata. (Agg.10/5 ore 19,25)

 

L’INTERVENTO DELLA VOLANTE DEL COMMISSARIATO DI BAGHERIA

I poliziotti della Volante del Commissariato di P.S. “Bagheria”, intervenuti immediatamente sul posto, hanno così sorpreso il pregiudicato 26enne bagherese F.B.A all’interno dell’abitacolo quando aveva già smontato l’altoparlante e l’autoradio ed era alle prese con il blocco “volante”; per perpetrare il furto aveva forzato la portiera utilizzando dei cacciavite ed altri strumenti di effrazione che sono stati rinvenuti e sequestrati dagli agenti. Infine gli Agenti del Commissariato di P.S. “Brancaccio” e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, sono intervenuti presso il parcheggio del Centro Commerciale “Forum” dove era stata segnalata la presenza di due individui che stavano tentando di forzare un’autovettura lì parcheggiata. I due malviventi sono stati bloccati dai poliziotti mentre erano ancora all’interno dell’auto. La vettura presentava un finestrino infranto, l’abitacolo a soqquadro e l’autoradio staccata dal suo alloggio. I due soggetti, F.A. di anni e M.V. pregiudicati palermitani, rispettivamente 26 e 36 anni sono stati tratti in arresto e condotti presso gli Uffici della Questura per gli ulteriori adempimenti di rito. (Agg.10/5 ore 19,31)


Condividi
ULTIME NEWS