Pubblicato il

''Finora ottima stagione, anche grazie alla Snc''

''Finora ottima stagione, anche grazie alla Snc''

NUOTO. Il tecnico della società tarquiniese Casetta Bianca traccia un bilancio dopo aver concluso il primo scorcio di campionato. «La chiusura della struttura ci ha obbligato ad emigrare altrove. Il club rossoceleste ha dimostrato un grande senso di responsabilità»

Condividi

di MATTEO CECCACCI

Dopo aver terminato il primo scorcio di stagione il tecnico civitavecchiese Massimiliano Parla, nonché ex delegato allo Sport nella giunta Cozzolino, traccia il bilancio riguardante i suoi allievi appartenenti alla società tarquiniese della Casetta Bianca.
«Sono molto soddisfatto dei miei ragazzi- esordisce Parla – per quello che hanno fatto fin qui. Finite le gare sono andato insieme a Valerio Coleine a Riccione per disputare i campionati italiani giovanili, dove ha ben figurato, visto che veniva da cinque mesi di stop. Domenica 17, invece, al PalaGalli la nostra Martina Monaldi ha conquistato la medaglia d’oro nei 200 dorso e abbiamo ottenuti importanti risultati con Matilde Ciciani nella sua prima uscita in vasca da 50 metri nei 100 e 200 farfalla e Federica Mezzana, Chiara Mezzana e Margherita Ciciani hanno migliorato i loro crono dimostrando grandi margini di crescita. Devo però – continua l’ex delegato allo Sport – riconoscere il merito alla Snc Civitavecchia che da metà anno, dopo la chiusura della Casetta Bianca, ci sta concedendo gli spazi dell’impianto sportivo PalaGalli. Il presidente Roberto D’Ottavio, il vice Simone Feoli e coach Marco Pagliarini hanno dimostrato un grande senso di responsabilità nei nostri confronti, facendoci allenare per ben cinque volte a settimana in una piscina di oltre 50 metri e che fino a fine anno continuerà a concederci, sperando – conclude Massimiliano Parla – che la  nostra struttura possa riaprire quanto prima e che il bando indetto vada a buon fine. Attualmente sono orgoglioso del momentaneo tragitto dei mie atleti. Avanti così».


Condividi

ULTIME NEWS