Pubblicato il

Calamatta, officine a norma grazie alla Fondazione Ca.Ri.Civ.

Calamatta, officine a norma grazie alla Fondazione Ca.Ri.Civ.

Condividi

CIVITAVECCHIA – “Le scuole professionali vanno tutelate”. Ne è convinta la dirigente dell’istituto Calamatta Emanuela Fanelli dove  si è svolta la cerimonia d’inaugurazione delle officine rimesse a norma grazie al prezioso contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. Si tratta, in particolare, delle due officine di macchine utensili e di carpenteria metallica termoidraulica «che i nostri ragazzi – ha spiegato la dirigente – non potevano utilizzare. Dobbiamo ringraziare il mio predecessore, la reggente Pina Maniglia, e la Fondazione Ca.Ri.Civ. sempre sensibili a queste tematiche». Un impegno di 15 mila euro per mettere a norma i laboratori, grazie alla ditta Scipioni con la supervisione dell’ingegner Del Piano, e permettere così agli studenti di tornare a mettere in pratica quanto imparato sui libri. «Abbracciamo sempre con entusiasmo questi progetti – ha aggiunto il presidente della Fondazione Cariciv Vincenzo Cacciaglia – il rischio è sostituirci a chi dovrebbe invece porre maggiore attenzione sulla scuola. Auspichiamo interventi sempre maggiori in questo senso». 


Condividi

ULTIME NEWS