Pubblicato il

Pesca, vasta operazione della Capitaneria di Porto

CIVITAVECCHIA - Ampia operazione della Guardia Costiera di Civitavecchiafinalizzata alcontrollo sul pescato. Ieri infatti, sotto la supervisione di...

Condividi

CAPITANERIACIVITAVECCHIA – Ampia operazione della Guardia Costiera di Civitavecchia finalizzata al controllo sul pescato. Ieri infatti, sotto la supervisione di un Ispettore della pesca della Comunità Europea, sono stati sequestrati circa 300 metri di reti non regolamentari, accompagnati da conseguenti verbali amministrativi per 5 mila euro. L’operazione, messa in campo ieri sera, con lo scopo di verificare il rispetto dei Regolamenti Comunitari il cui criterio fondamentale è quello di misurare la gestione dello sfruttamento sostenibile delle risorse di pesca nel mar Mediterraneo, ha visto impiegati 15 uomini divisi in tre squadre: questo ha consentito l’immediato controllo del pescato al momento dello sbarco e la verifica di tutte le attrezzature utilizzate e l’ispezione delle stive delle imbarcazioni. “E’ dal mese di dicembre, periodo in cui l’attività di pesca è più intensa – spiegano dalla Capitaneria di Porto – che svolgiamo con assiduità controlli all’intera filiera della pesca e lungo tutto il litorale di competenza, volti soprattutto a sensibilizzare pescatori professionali e sportivi sul corretto utilizzo degli strumenti per la pesca ed il rispetto delle leggi in materia. In questo quadro, infatti, proprio giovedì scorso il nucleo di polizia marittima ha sequestrato, sul litorale di Santa Marinella, circa 6000 ricci ad un pescatore sportivo civitavecchiese”.


Condividi
ULTIME NEWS