Pubblicato il

L’attività della Scuola Calcio della Poseidon Soccer continua con fermento ma mancano gli impianti

L’attività della Scuola Calcio della Poseidon Soccer continua con fermento ma mancano gli impianti

VERDECALCIO. Il responsabile Stefano Di Fiordo: «Stiamo facendo un vero e proprio miracolo»

Condividi

È in attività da quattro anni una delle scuole calcio più attive del litorale diretta dall’ex giocatore della Lazio Stefano Di Fiordo: la scuola calcio Poseidon Soccer che ha raggiunto oltre un centinaio di tesserati.
Il problema di questo team, però, è l’impossibilità di operare alla massima potenza, a causa della mancanza di impianti che ne limita l’attività.
Le scandalose condizioni dell’ex impianto comunale di calcio, l’inutilità del campo d’appoggio e l’assenza di altri spazi, costringono la dirigenza della Poseidon Soccer ad emigrare sugli impianti sintetici di Prato del Mare e del Villaggio del Fanciullo. 
Strutture però che non consentono al team tirrenico di poter fare attività ad 11.
«Siamo una bella realtà – dice Di Fiordo – nonostante le difficoltà degli impianti. Stiamo facendo un vero e proprio miracolo. Il nostro obiettivo è di riportare a Santa Marinella tutti quei ragazzi che per i problemi dovuti all’assenza di campi decenti, sono emigrati nelle cittadine limitrofe. Ogni anno cerchiamo di migliorare la nostra organizzazione a livello organico e tecnico. Abbiamo a cuore la crescita calcistica ed umana dei nostri giovani».
Il club conta 12 allenatori, un preparatore dei portieri, un direttore sportivo e un responsabile dell’area tecnica.
«Ringrazio tutte quelle persone – conclude Di Fiordo – che dalla nostra nascita ad oggi ci hanno dato fiducia e che sicuramente continueranno a darcela».
L’attività riprenderà a partire dal 15 settembre, intanto sono aperte le iscrizioni.


Condividi

ULTIME NEWS