Pubblicato il

Ams, sindacati sul piede di guerra: "Sul fallimento scelte discutibili"

Ams, sindacati sul piede di guerra: "Sul fallimento scelte discutibili"

Fiumicino, il caso. Alitalia-etihad, il "giallo" dei motori che si rompono  

Condividi

FIUMICINO – “La società di revisione motori, fiore all’occhiello del paese che ha sempre assicurato elevati livelli di qualità e sicurezza a prezzi competitivi”. Così in una nota le RSA di AMS Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti , Ugl trasporto aereo «spiegando come sia fondamentale avere un riferimento di alta professionalità in house per Alitalia-Etihad a Fiumicino».
“L’articolo del Fatto Quotidiano, non è altro che una conferma di quanto andiamo gridando da molto tempo ma poco ascoltati dalle Istituzioni – si legge nel comunicato – Aver perso un fiore all’occhiello unico nel suo genere nella nostra regione ma soprattutto in Italia come Alitalia Maiintenance Systems, è stato un grande errore non solo in termini sociali, perché ci ritroviamo con circa 240 lavoratori e rispettive famiglie in mezzo ad una strada, ma per quanto concerne il discorso delle manutenzioni da sempre vanto della compagnia aerea. 
I risultati, che sono sotto gli occhi di tutti, rappresentano una grave sconfitta per il paese e per le sue eccellenze. Vogliamo ricordare inoltre, come Alitalia, comproprietaria della ormai ex Alitalia Maintenance Systems, pretese con una quota azionaria, la nomina del Presidente e dell’AD di sua espressione determinando di fatto gli equilibri nel CDA di AMS. 
Successivamente – concludono i sindacati – attraverso scelte dubbiose e discutibili, portarono al fallimento quello che oggi sarebbe stato molto utile ad Alitalia-Etihad».


Condividi

ULTIME NEWS