Pubblicato il

Guerrini: "Subito un consiglio comunale aperto"

Condividi

CIVITAVECCHIA – «La sacrosanta protesta dei pescatori di Civitavecchia contro il caro-gasolio deve trovare il pieno sostegno della città. L’intera classe politica civitavecchiese deve schierarsi apertamente con la categoria dando prova di sensibilità nei confronti di un settore importante e tradizionale del nostro comune». E’ il pensiero del consigliere del Partito democratico Mauro Guerrini il quale propone al sindaco Moscherini di indire al più presto un consiglio comunale aperto per conoscere ed affrontare i problemi che affliggono la categoria, «da troppo tempo sotto rappresentata nelle sedi istituzionali. La questione del caro gasolio – ha spiegato – è un problema di dimensioni internazionali che non investe la sola categoria dei pescatori ma sta divampando in tutto il comparto dei trasporti. Un consiglio comunale aperto offrirebbe la possibilità di conoscere e discutere gli interventi che l’amministrazione comunale vorrà intraprendere a vantaggio dei pescatori locali».
Plauso poi da parte dei capigruppo di opposizione Daniele Perello, Marco Piendibene, Alessio Gatti e Vincenzo Gaglione nei confronti dell’iniziativa messa in campo dal presidente dell’Autorità Portuale Fabio Ciani, il quale è intervenuto drasticamente sui canoni che l’ente incassa per l’utilizzo di magazzini ed altre strutture a terra date in concessione ai pescatori. «Un’iniziativa importante – hanno spiegato – volta verso un processo di cooperazione che intendiamo sottolineare alla luce di critiche talvolta ingiuste rivolte da altri nei confronti del presidente».


Condividi
ULTIME NEWS