Pubblicato il

Maker Faire 2019, tra i più giovani inventori c’è Giulio Gaetti di Cerveteri

Maker Faire 2019, tra i più giovani inventori c’è Giulio Gaetti di Cerveteri

Il 15enne ha costruito un amplificatore valvolare, non più in commercio da quasi 60 anni

Condividi

CERVETERI – Piccoli geni crescono. E anche la città etrusca dà il suo contributo in materia di tecnologia e piccoli inventori. A rappresentare la città di Cerveteri, portandone in alto il nome, è Giulio Gaetti. Ha 15 anni ed è tra i più giovani inventori che hanno preso parte alla settima edizione della Maker Faire Roma – The European Edition, l’evento europeo più importante dedicato all’innovazione tecnologica, raccontata in modo semplice e informale, organizzato da Camera di Commercio di Roma attraverso la sua azienda speciale Innova Camera. E a questa importante vetrina c’era anche Giulio. A lui va il merito per aver costruito un amplificatore valvolare, uno strumento “che non si vede in commercio da quasi 60 anni ma che ha una qualità sonora – ha spiegato – migliore rispetto a quelli attualmente in commercio”. Insieme a lui, in squadra altri due ragazzi della sua età. Tutti e tre si sono conosciuti a Cerveteri durante un convegno sulle onde gravitazionali. I complimenti a Giulio sono arrivati anche dal vicesindaco Giuseppe Zito: Un altro nostro concittadino che ci rende orgogliosi. E sicuramente torneremo a parlare di lui. Bravo Giulio”. Nei tre giorni della manifestazione sono state oltre 100 mila le presenze totali; più di 28mila studenti hanno partecipato all’Educational Day del venerdì, mentre 25mila tra studenti e insegnanti hanno partecipato alle attività didattiche nell’area Young della fiera. Un grande afflusso di pubblico che si è riscontrato anche nell’area SporTech, una delle novità di questa edizione: solo negli stand dedicati a sport e tecnologia si sono, infatti, affollati oltre 8mila partecipanti impegnati a fare sport.


Condividi
ULTIME NEWS