Pubblicato il

Bloccati a bordo del traghetto: il Codacons vicino ai passeggeri

Bloccati a bordo del traghetto: il Codacons vicino ai passeggeri

Condividi

CIVITAVECCHIA – “Gli 850 passeggeri che ieri sono rimasti bloccati per oltre otto ore a bordo della nave Claudia, alla banchina 2 del porto di Civitavecchia, hanno diritto al risarcimento per i danni morali e materiali subiti”. Lo afferma il Codacons, intervenendo sul caso della motonave della società Adria, affittata per tutta l’estate dalla Grimaldi, che a causa di un problema al portellon non è riuscita a far sbarcare subito i viaggiatori presenti a bordo. 
“Si tratta di un episodio gravissimo che ha creato disagi enormi ai passeggeri – ha spiegato Sabrina De Paolis, responsabile dei porti e logistica del Codacons – tutti gli utenti presenti sulla nave hanno diritto non solo al rimborso del biglietto, ma anche al risarcimento per i danni morali e materiali subiti. In tal senso il Codacons si mette a loro disposizione per avviare da subito le dovute azioni legali contro la società, e invita i viaggiatori ad inviare una mail all’indirizzo [email protected] per ottenere le info utili. Chiediamo alla società di aprire subito un tavolo di trattativa con il Codacons, finalizzato a riconoscere ai passeggeri coinvolti nella vicenda un indennizzo automatico – ha concluso De Paolis – ricordiamo inoltre che quanto accaduto potrebbe avere ripercussioni sul piano penale, alla luce delle possibili fattispecie di sequestro di persona e violenza privata ai danni dei viaggiatori della nave”.

 


Condividi

ULTIME NEWS