Pubblicato il

''Vivi e lascia vivere'' sbarca al porto di Civitavecchia

''Vivi e lascia vivere'' sbarca al porto di Civitavecchia

Condividi

CIVITAVECCHIA – Civitavecchia è stata scelta ancora una volta come location cinematografica. Anzi, questa volta diverse zone della città, e soprattutto del porto, hanno fatto da sfondo per le riprese della nuova fiction della Rai “Vivi e lascia vivere”, per la regia di Pappi Corsicato. Protagonista del nuovo prodotto televisivo sarà Elena Sofia Ricci, impegnata nel ruolo di una madre tradita e separata che deve gestire un momento difficile della sua vita, compresi i figli. Nonostante non sia più una ragazzina, riuscirà a trovare la forza per andare avanti e riscattarsi. La fiction è prodotta da Bibi Film e vede la partecipazione, tra gli altri, anche di Massimo Ghini, Alessandro Federico, Carlotta Antonelli e la giovane Silvia Mazzieri nel ruolo di Giada, figlia di Laura interpretata proprio da Elena Sofia Ricci. Le riprese in città sono state possibili grazie all’impegno e al lavoro della location manager Giulia Mazzoldi. «Abbiamo girato all’interno del nuovo terminal crociere Amerigo Vespucci – ha spiegato – inserito all’interno di quello che è diventato sempre più il nostro set a cielo aperto, il porto. Un set allestito in pochi giorni, impiegando oltre 25 comparse ricostruendo una  tipica giornata all’interno di un terminal, con partenze, arrivi, addii ed arrivederci. Dopo le scene del ‘‘Cacciatore 2’’, un’altra importante produzione è sbarcata in città. Il mio lavoro di location manager – ha aggiunto Mazzoldi – sta permettendo di far conoscere la nostra bellissima Civitavecchia in tutta Italia e di far lavorare, seppur sporadicamente, i tanti disoccupati del territorio». Un ringraziamento particolare è rivolto a «Maria Panicucci, che ha organizzato le riprese, amica fidata da moltissimi anni – ha concluso Mazzoldi – a chi ha collaborato alla realizzazione delle riprese e all’amministrazione comunale che da sempre mi sostiene».


Condividi
ULTIME NEWS