Pubblicato il

Oggi in collina la ”Parata in rosa” in onore della Komen

Oggi in collina la ”Parata in rosa” in onore della Komen

Oggi alle 19. Parteciperanno 4 bande musicali

Condividi

TOLFA – Oggi tutti a Tolfa per la ‘’Parata in rosa’’ in onore della Komen e delle donne con tumore al seno. Appuntamento per tutti alle 19 per questa particolarissima e suggestiva parata che vede la partecipazione di quattro bande musicali e associazioni del comprensorio: ‘’G. Verdi’’ di Tolfa, ‘’A. Ponchielli’’ di Civitavecchia, ‘’E. D’Aiuto’’ di Canale Monterano, ‘’G. Puccini’’ di Oriolo Romano. Attraverso balli, musica e colori verrà ricreata l’atmosfera del famoso “mardi gras” di New Orleans e si aprirà il Tolfa Jazz 2019. La ‘’Parata in rosa’’ sarà fatta in onore della associazione ‘’Susan G.Komen Italia’’ onlus che dal 2000 opera nella lotta ai tumori del seno e di cui il Tolfa Jazz è partner dal 2016. Un fiume di balli e musica servirà a ricordare a tutti che insieme ogni percorso o battaglia diventa più forte. A questa parata saranno presenti il professor Riccardo Masetti, direttore del Centro Integrato di Senologia del Policlinico ‘’A.Gemelli’’ e presidente della ‘’Susan. G. Komen Italia e la vice presidente professoresa Daniela Terribile. Il professor Gianluca Franceschini, tra i promotori di questa giornata, spiega così il senso di questa manifestazione: ‘’Perché la musica, protagonista dell’evento insieme alle donne ‘’in rosa’’ ha anche un potere terapeutico e può aiutare le pazienti nel loro percorso contro il cancro e nel recupero del benessere psico-fisico. L’intento di questa giornata ‘’in rosa’’ è promuovere la prevenzione dei tumori del seno e creare un atteggiamento culturale nuovo e positivo nei confronti della malattia. Una malattia che non è più un tabù, ma che sempre di più si può sconfiggere». All’allegra parata parteciperanno oltre alle donne della Komen dei Monti della Tolfa coordinate dalla responsabile Elena Riversi anche le donne in rosa di tutto il comprensorio e anche l’Andos di Civitavecchia; i gruppi di Tarquinia, Cerveteri e Canale.


Condividi
ULTIME NEWS