Pubblicato il

Acqua, giornate da dimenticare: Boccelle a secco da tre giorni

Acqua, giornate da dimenticare: Boccelle a secco da tre giorni

Condividi

CIVITAVECCHIA – Giornate da dimenticare, sul fronte idrico. Da San Liborio al faro, passando per la zona Uliveto, fino a Boccelle, dove per tre giorni i residenti sono rimasti senza acqua. E questa mattina la situazione è peggiorata, con l’acqua sparita in molte zone. L’amministrazione ha affrontato la questione di petto, con il consigliere Giancarlo Frascarelli che si è subito interessato della questione. Dopo un sopralluogo effettuato assieme ai tecnici del Comune, è stato accertato che l’origine del disservizio era dovuta al mancato funzionamento di un’apparecchiatura elettrica a Poggio Capriolo. È servito un intervento dei tecnici di Acea per ripristinare regolarmente l’erogazione scongiurando il black out. Peraltro, i tecnici di Acea hanno anche rassicurato Frascarelli circa l’imminente soluzione del problema che sta lasciando a secco alcune decine di famiglie che risiedono tra Santa Lucia e la Braccianese Claudia, per le quali l’erogazione dovrebbe tornare regolare già all’inizio della prossima settimana. Intanto Pincio ed Acea Ato 2 si sono impegnate in un tavolo congiunto con l’obiettivo di collaborare per la risoluzione di problemi legati a ritardi o mancate consegne a mezzo posta delle lettere di morosità che ha portato al distacco delle utenze idriche di alcuni cittadini. Questo è l’impegno emerso nel corso di un incontro svoltosi nei giorni scorsi a Civitavecchia, promosso dal sindaco, Ernesto Tedesco e dal consigliere Frascarelli, al quale è intervenuta la Responsabile commerciale di Acea Ato2, Patrizia Vasta.

 


Condividi

ULTIME NEWS