Pubblicato il

Giovane marocchino tenta di rubare al supermercato ma si ritrova circondato da tutti i poliziotti provenienti da un servizio di ordine pubblico in centro

Condividi

PRATO – Nella tarda serata di ieri, alle ore 00.10, equipaggi delle Volanti sono stati inviati in via Fiorentina per segnalazione di possibile furto in atto all’interno del deposito di stoccaggio merci di un supermercato, dove era appena scattato l’allarme antintrusione. Intervenivano rapidamente sul posto numerose pattuglie di polizia, che hanno circondato l’edificio del supermercato, molte delle quali smontanti dal servizio di ordine pubblico appena terminato, connesso al comizio tenuto in questo centro storico dal Ministro dell’Interno Sen. Matteo Salvini. 

 

NOTATO DA UNA VOLANTE

 

Una delle Volanti intervenute ha notato un giovane nordafricano fuggire dall’interno della predetta area di stoccaggio merci, tentando di allontanarsi in direzione di via Traversa delle Ripalte. Inseguito, è stato bloccato dagli Agenti senza alcun oggetto rubato addosso, trovandosi successivamente, ancora all’interno del perimetro del supermercato, uno zaino nel quale lo straniero aveva riposto alcune bottiglie di vino e generi alimentari per un ammontare di circa 46 euro, abbandonando tutto appena evidentemente resosi conto dell’arrivo delle pattuglie di polizia. (Agg.7/6 ore 18,24)

 

DENUNCIATO A PIEDE LIBERO

 

Compiutamente identificato per un ventitreenne marocchino residente a Prato, regolarmente soggiornante ma annoverante precedenti specifici di polizia, il ladro è stato pertanto condotto negli uffici della Questura e denunciato in stato di libertà per il reato di tentato furto, mentre la merce che aveva provato a sottrarre rimaneva nella disponibilità di personale dipendente del supermercato, nel frattempo fatto giungere sul posto. (Agg.7/6 ore 18,28)


Condividi

ULTIME NEWS