Pubblicato il

Ospedale San Paolo, c’è l’ok della Regione per il servizio angiografico polivalente

Ospedale San Paolo, c’è l’ok della Regione per il servizio angiografico polivalente

A breve anche 4 posti letto in più per Cardiologia

Condividi

CIVITAVECCHIA – «Siamo stati autorizzati dalla Regione ad attivare un servizio angiografico polivalente presso il San Paolo». Una buona notizia per la Asl Roma 4 e a darla è il commissario straordinario Giuseppe Quintavalle. Un potenziamento dei servizi importante e tutto a beneficio dell’utenza che non dovrà più spostarsi dal territorio. Verrà utilizzata per i casi selezionati in elezione ed è già stato contattato un radiologo interventista. Il tutto va ad inserirsi in un percorso di potenziamento del reparto di Cardiologia dell’ospedale cittadino. (SEGUE)

IL SERVIZIO – A breve, infatti, partiranno i lavori che permetteranno di aggiungere quattro posti letto. Un intervento che, come ha spiegato il primario della Cardiologia Marco Di Gennaro «ci permette anche una pluralità di utilizzo della struttura nell’interesse dei cittadini. La sala di angiografia è già strutturata. Lo testimonia il fatto che abbiamo fatto in collaborazione con l’ospedale Sant’Andrea quattro interventi su pazienti in elezione dall sintomatologia anginosa». Un servizio rivolto  a tutti quei pazienti che presentano una sintomatologia anginosa che può essere riferita al disturbo delle coronarie, esempio angina da sforzo. Si tratta quindi di un esame che può essere programmato. (Agg. 24-05-2019 ore 10,32)

I POTENZIAMENTI – Si va così a chiudere un ciclo che comprenderà anche la tac coronarica e la risonanza cardiaca che verranno attivate. La Asl Roma 4    ha fatto anche richiesta alla Regione di un nuovo angiografo e di un ecocardiografo. (Agg. 24-05-2019 ore 10,56)


Condividi
ULTIME NEWS