Pubblicato il

Ad Allumiere incontro per dire ''No'' al Decreteo Pillon

Appuntamento oggi alle 17 nell'Aula Nobile del Palazzo Camerale. L'evento è promosso dall'amministrazione comunale di Allumiere, in particolare dall'assessore alle Pari Opportunità Franceschini in collaborazione con lo Snoq

Condividi

ALLUMIERE – Ad Allumiere ancora un’iniziativa importante nata dalla collaborazione fra l’amministrazione comunale e l’associazione Snoq Allumiere. Il 3 Maggio alle ore 17, presso l’Aula Nobile del Palazzo Camerale, si svolgerà, infatti, l’importante iniziativa dell’amministrazione comunale di Allumiere in collaborazione con il movimento ”Se Non Ora, quando?” contro il ”Decreto Pillon”. L’assessore alla Cultura e Pari Opportunità Brunella Franceschini spiega: “In collaborazione con il movimento Se Non Ora, Quando? abbiamo organizzato un incontro per illustrare e approfondire il cosiddetto decreto Pillon che intende riformare in maniera sostanziale il diritto di famiglia. Una riforma contestata già in più occasioni dagli operatori del settore che si occupano di tutela dei minori e contrasto alla violenza sulle donne. Intendiamo con questo iniziativa mettere in evidenza le forti criticità introdotte dalla riforma e i rischi che questa comporta. Qualche settimana fa era stato affermato che il DDL sarebbe stato ”archiviato”, ma a quanto pare nulla è cambiato. Al contrario la discussione prevista per il 7 maggio comporta la necessità di agire rapidamente, anche sensibilizzando l’opinione pubblica: riteniamo questo ddl Pillon ”inemendabile”, da respingere totalmente”. All’incontro saranno presenti anche le consigliere della Regione Lazio Marta Bonafoni e Marietta Tidei; inoltre interverrà anche l’avvocato Fabio Moneta, esperto in diritto della famiglia e tutela dei minori. “Invitiamo tutti a partecipare – spiega l’assessore Franceschini – per riflettere parlandone insieme e per agire”

 


Condividi

ULTIME NEWS