Pubblicato il

Christian Gasparri alla prima da professionista

Christian Gasparri alla prima da professionista

PUGILATO. Il superpiuma di Tarquinia sfida domani all’Atlantico di Roma l’albanese Leandro Xhelili sulla distanza delle sei riprese. Oggi alle 18.30 al Novotel Eur di Roma la prova del peso. Il giovane talento della Cosmo Boxe: «Questo esordio non mi preoccupa, sono pronto». Il papà e maestro Riccardo Gasparri: «Ha sempre desiderato questo passaggio e se devo essere onesto credo che questa per lui sia la giusta dimensione»

Condividi

L’attesa è finita: Christian Gasparri è pronto per salire sul ring, per la prima volta da professionista. L’esordio del giovane talento della Cosmo Boxe è previsto per domani a Roma, quando all’Atlantico il superpiuma di Tarquinia incrocerà i guantoni con l’albanese Leandro Xhelili; si combatterà sulla distanza delle sei riprese. Oggi alle 18.30 la prova del peso presso la sala meeting del Novotel Eur di Roma. Una riunione, quella targata 3 Gloves Promotion, che promette scintille. 
Tanta curiosità intorno alla ‘‘prima’’ di Gasparri, considerato uno dei pugili di maggior talento e prospettive a livello nazionale e non solo.
Del percorso di avvicinamento di Christian a quest’importante data ha parlato il papà e suo maestro Riccardo Gasparri, che sarà all’angolo insieme allo zio Angelo, al massaggiatore Fabio Fiorucci e al cutman Federico Catizzone: «Ci siamo preparati al meglio, sia qui alla Cosmo Boxe di Tarquinia che al quartier generale della 3 Gloves Promotion di Pomezia. Christian ha fatto i guanti con i ragazzi della sua scuderia. Le sedute sono state tutte da sei round e ha dimostrato di avere grande padronanza. Sta bene fisicamente e psicologicamente. Ha sempre desiderato passare professionista e se devo essere onesto credo che questa sia la giusta dimensione per lui. L’emozione c’è, ma è positiva, un po’ di tensione aiuta anche a rimanere concentrati».
Le parole del papà fanno eco a quelle dette la scorsa settimana dal figlio: «Questo esordio – aveva dichiarato il Christian Gasparri alla nostra testata – non mi preoccupa, perché sul ring ci so stare, ho disputato più di sessanta match da dilettante e quindi sono sereno. Il professionismo è differente, ma sono pronto».


Condividi

ULTIME NEWS