Pubblicato il

La Cv Volley porta avanti il progetto Coni

La Cv Volley porta avanti il progetto Coni

PALLAVOLO. Ieri presso la palestra dell’istituto Guglielmo Marconi si è tenuto il secondo incontro di ‘‘Orientamento ed Avviamento allo Sport’’. Coach Marianna Del Rosso: «Un’altra occasione di confronto e condivisione sia per i bambini che per noi tecnici»

Condividi

Ieri la Cv Volley ha aperto le porte del Marconi per accogliere il secondo incontro del progetto Coni ‘‘Orientamento ed Avviamento allo Sport’’. 
Tanti i partecipanti all’evento e numerosi i pallavolisti del minivolley del vivaio rossonero e i piccoli calciatori della Scuola Calcio del Dlf. 
I coach della Civitavecchia Volley presenti che hanno gestito il tutto sono stati Andrea Gabelli, Marianna Del Rosso, Sara Sansone ed Ivan Piccolo che hanno collaborato in sinergia con i tecnici del Dlf. 
Una bella occasione, dunque, per i bambini di ambedue le società, che hanno avuto la possibilità di cimentarsi con il TEM Test (Test Efficienza Motoria) che viene sottoposto ai bambini della fascia d’età tra gli 8 e i 14 anni, rispetto al Motorfit adatto invece ai bambini tra i 5 e i 7 anni. 
Il TEM Test è un metodo di valutazione facilitata che fornisce un’informazione globale dell’abilità motoria dei piccoli atleti.
Durante il pomeriggio di sport i tecnici hanno proposto agli atleti un circuito ideato dal Coni a quattro stazioni con quattro andature diverse, esercizi proposti in maniera giocosa, che hanno permesso ai bambini di lavorare sulla multilateralità e di cimentarsi in attività multidisciplinari. 
L’esecuzione del test e la raccolta dati avverranno tramite un App utilizzata dal Coni, tramite la quale verranno convogliati i vari risultati in forma anonima in un server centrale. 
Il tutto chiaramente verrà svolto ed elaborato per fini scientifici dall’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport, che già questa estate ha proposto ai bambini partecipanti all’Educamp e al Trofeo Coni i medesimi test che si sono svolti ieri presso l’istituto Guglielmo Marconi.
«Ospitare il secondo incontro relativo al progetto Coni è stata un’ulteriore occasione di confronto e condivisione sia per i bambini che per noi tecnici – afferma Marianna Del Rosso- le varie iniziative proposte dal Coni che abbiamo abbracciato si sono rivelate ottime per permettere ai bambini partecipanti di fare esperienza e divertirsi. Il progetto ci accompagnerà per tutta la stagione rimanente e non vediamo l’ora di metterci al lavoro ed osservare i benefici che ne trarranno i nostri atleti».


Condividi

ULTIME NEWS