Pubblicato il

Rubano attrezzi ai volontari

Rubano attrezzi ai volontari

Gli oggetti servivano per la pulizia dei siti archeologici

Condividi

CERVETERI – Sono state rubate le già scarse attrezzature a disposizione dei volontari del GAR di Cerveteri. Si tratta di una carriola, pale e attrezzatura varia da lavoro. Il tutto veniva appoggiato all’interno di alcune tombe in via degli Inferi che mano a mano venivano ripulite e rese accessibili dai volontari. In questi giorni di festa, durante i quali i lavori di ripulitura e riqualificazione da parte del Gar si erano fermati, qualcuno ha pensato di impossessarsi degli attrezzi che ha trovato all’interno delle tombe etrusche, del valore complessivo di circa 150 euro. Un bottino irrisorio che però crea un danno non indifferente a questo gruppo di lavoratori volontari che con pochissime disponibilità sta mettendo in atto un lavoro di notevole importanza in un’area prestigiosa e fondamentale per la ricostruzione storica del popolo nostro antenato, gli Etruschi.

«Un atto vile ma che non ci intimorisce affatto – ha detto Stefano Belmonti, uno dei volontari responsabili del progetto in atto in via degli Inferi da parte del GAR – Era l’unica carriola che avevamo a disposizione e per il lavoro qui in via degli Inferi era abbastanza fondamentale. Fortunatamente altra attrezzatura più importante la portiamo via ogni volta, come decespugliatori e simili».


Condividi

ULTIME NEWS