Pubblicato il

Olimpiadi della Cultura e del Talento: la Luiss ci crede

Condividi

CIVITAVECCHIA – La Luiss, Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli di Roma, triplica l’impegno con le Olimpiadi della Cultura e del Talento – Premio Oriana Pagliarini, offrendo l’ingresso alla prestigiosissima ‘‘Summer School’’ a tutti gli alunni delle prime tre squadre classificate e, molto probabilmente, invierà anche dei propri docenti nella commissione delle finali nazionali delle OCT.
«Il fatto che un prestigioso ateneo come la Luiss confermi, anzi triplichi, l’impegno con il nostro concorso è per noi un grande onore – ha commentato soddisfatto il presidente Daniele Ceccarelli – e conferma il buon lavoro che abbiamo fatto in questi cinque anni. Artefice di questo accordo è il nostro Giovanni Baldini, che è proprio un ex studente della Luiss». Le Olimpiadi della Cultura e del Talento – Premio Oriana Pagliarini, finanziate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia e dal Comune di Tolfa, sono organizzate da un gruppo di giovani volontari di Civitavecchia e possono vantare anche i patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Miur e del Governo di Malta, oltre che ovviamente anche del Comune di Civitavecchia che mette a disposizione il teatro Traiano per le semifinali nazionali. Mancano pochissimi giorni alle semifinali nazionali che si svolgeranno l’11 marzo a Civitavecchia e vedranno coinvolti 1200 alunni – con più di 100 accompagnatori – che hanno superato le eliminatorie dello scorso dicembre al quale hanno partecipato 8064 studenti da tutta Italia. Le finali nazionali si svolgeranno dal 13 al 15 aprile al teatro Claudio di Tolfa.


Condividi

ULTIME NEWS