Pubblicato il

"I socialisti riformisti non possono andare a destra"

Condividi

«Mi risulta difficile comprendere un riformista e Socialista che si colloca all’interno di una coalizione di centro destra, e che si ponga trasversalmente al quadro politico cittadino migrando indifferentemente dal centro destra al centro sinistra». La pensa così l’ex capogruppo socialista Vincenzo Gaglione che si augura, invece, che «tutti quei compagni che si riconoscono nel progetto riformista socialista contribuiscano con lo SDI e il nuovo PSI, a Civitavecchia già Socialisti Insieme, al rilancio dell’idea del Socialismo Europeo. Altre cose – aggiunge Gaglione – sarebbero incomprensibili e potrebbero destare il sospetto di un uso improprio d’ideali che hanno invece la propria identificazione nel partito Socialista Italiano all’interno della coalizione di centro sinistra. Chi ha a cuore i propri ideali dovrebbe coerentemente contribuire all’affermazione dei propri principi talvolta anche pagando un prezzo, facendo un passo indietro, perché funzionale alla vittoria della coalizione».


Condividi

ULTIME NEWS