Pubblicato il

Incidente a mare, ancora grave il 43enne civitavecchiese

Condividi

CIVITAVECCHIA – Restano gravissime e stazionarie le condizioni di F.D. 43enne civitavecchiese rimasto ferito due giorni fa tuffandosi nel tratto di mare compreso tra la Mattonaia lo stabilimento Molinari. Ancora dubbia la dinamica dell’incidente. Stando ai racconti di alcuni presenti un gruppetto di amici stava facendo il bagno a mare tuffandosi dagli scogli. L’uomo gettandosi in acqua avrebbe quindi urtato uno scoglio fratturandosi quattro vertebre cervicali: quarta, quinta, sesta e settima. Sulle prime i presenti non si sarebbero resi conto della gravità della situazione. Una volta compresa l’emergenza il 43enne è stato trasportato in ambulanza al San Paolo in condizioni di semi-coscienza e privo della sensibilità dal torace in giù. Successivamente è stato necessario il trasferimento in elicottero al policlinico Gemelli di Roma dove l’uomo è stato sottoposto a trazione e terapia farmacologica. Al momento i sanitari stanno valutando se eseguire un intervento chirurgico per alleggerire la pressione sul midollo finora reso impossibile a causa del vasto edema. Rischia la paralisi degli arti.


Condividi

ULTIME NEWS