Pubblicato il

Carabinieri, in manette un pusher e due ladri

CIVITAVECCHIA - Finesettimana movimentato per i carabinieri. I militari del nucleo radiomobile hanno arrestato ieri mattina un 38enne e un 43enne,...

Condividi

CIVITAVECCHIA – Finesettimana movimentato per i carabinieri. I militari del nucleo radiomobile hanno arrestato ieri mattina un 38enne e un 43enne, con l’accusa di furto aggravato. I due si erano infatti introdotti all’interno della struttura della ex Comunità di Recupero di Santa Marinella; ma sono stati colti sul fatto dai carabinieri, intervenuti sul posto con ben tre “gazzelle”, mentre si stavano impossessando di rubinetterie e materiale in ferro, tentando anche di asportare la cisterna destinata a serbatoio di riserva di acqua, dopo aver danneggiato le strutture interne dell’edificio.
E sempre ieri i carabinieri della stazione di Cerveteri hanno arrestato un pregiudicato di Tarquinia di 27 anni, giostraio di professione, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il ragazzo è stato sorpreso mentre stava cedendo alcune dosi di cocaina ad un suo “cliente”, ignaro di essere osservato dai militari. Dopo l’arresto è stata eseguita la perquisizione della sua abitazione a Cerveteri dove i militari hanno rinvenuto altre dosi di polvere bianca, materiale per il taglio ed il confezionamento della sostanza e 30.000 euro in contanti, ritenuto provento dell’attività illecita attività. Il pusher è stato tradotto nel carcere di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Condividi

ULTIME NEWS