Pubblicato il

Anief ottiene un risarcimento per 6 insegnanti precari

Il sindacato: «Miur condannato per palese discriminazione e disparità di trattamento»

Condividi

CIVITAVECCHIA – L’Anief ottiene un risarcimento di 70mila euro per sei docenti precari. «Con quattro nuove sentenze emanate dai tribunali del Lavoro di Parma e Civitavecchia – spiegano dal sindacato – sei docenti ancora precari ottengono finalmente il giusto riconoscimento del grave danno subito per anni a causa dell’illegittima condotta del Ministero dell’Istruzione». Dopo le due sentenze di Parma il tribunale del lavoro di Civitavecchia ha riconosciuto il diritto al risarcimento del danno pari a 9 mensilità in favore di due docenti e agli scatti di anzianità pur se ancora precari. «In accoglimento dei ricorsi, dunque, il Ministero dell’Istruzione è stato condannato per palese discriminazione e disparità di trattamento – concludono dall’Anief – con conseguente onere a riconoscere ai ricorrenti un corrispettivo tra risarcimento de danno e scatti di anzianità che supera i 70mila euro».


Condividi

ULTIME NEWS