Pubblicato il

Gli agenti del Commissariato di Brennero arrestano un ricercato

Condividi

BOLZANO – Nella mattinata di mercoledì 10 luglio, personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Brennero, in servizio di controllo nei pressi della Stazione Ferroviaria, notava una situazione sospetta: una persona scesa dal treno regionale proveniente da Innsbruck, prima percorreva alcuni metri insieme agli altri viaggiatori verso l’uscita, ma poi, visti gli Agenti, cambiava repentinamente direzione. 

 

È UN CITTADINO ITALIANO CHE DEVE SCONTARE 2 ANNI E 7 MESI DI RECLUSIONE

Pertanto gli operatori lo raggiungevano e procedevano al suo controllo: emergeva così che l’uomo, cittadino italiano quarantenne residente in provincia di Vicenza, fosse colpito da un ordine di carcerazione della Procura di quella città, dovendo espiare 2 anni e 7 mesi di reclusione, per reati contro il patrimonio ed inosservanza delle prescrizioni relative alla sorveglianza speciale. (Agg.11/7 ore 19,54)

ASSOCIATO ALLA CASA CIRCONDARIALE DI BOLZANO

Lo stesso veniva così tratto in arresto ed associato alla Casa Circondariale di Bolzano. (Agg.11/7 ore 19,58)


Condividi

ULTIME NEWS