Pubblicato il

''Il commercio è una mia priorità''

''Il commercio è una mia priorità''

Maurizio Sandro Conversini saluta gli elettori  oggi dalle 18 in piazza Cavour

Condividi

TARQUINIA – Il candidato sindaco Maurizio Sandro Conversini, sostenuto  dalla lista Movimento civico per Tarquinia, affida le ultime battute per fare chiarezza sul certificato dei carichi pendenti e sulla chiusura della campagna elettorale.

«Qualcuno dice che per nascondere una serie di procedimenti penali che mi riguarderebbero non ho presentato il certificato dei carichi pendenti. Il mio certificato lo potevate già trovare sul sito della mia lista e sulla mia pagina Facebook, oltretutto per libera scelta poiché non è obbligatorio».

«Poi – aggiunge Conversini – mi criticano per l’organizzazione della festa di chiusura della campagna elettorale, dicendo che avrei organizzato una festa vegana servendomi di un catering che porterebbe da casa anche le bottiglie d’acqua senza aiutare così i commercianti del centro a uscire dalla crisi. Ci sarà un menu tradizionale affiancato da un menu vegano e vegetariano e questo è una forma di rispetto per le abitudini alimentari di tutte le persone che vorranno partecipare. Il catering è affidato a due noti ristoratori locali che cureranno ogni aspetto dell’organizzazione, compresa la somministrazione di bevande. Ci tengo a precisare che per la mia campagna elettorale ci siamo serviti di beni e servizi provenienti solo ed esclusivamente da aziende di Tarquinia. Per risolvere la crisi dei commercianti del centro abbiamo altri progetti, forse più ambiziosi riguardo a quello di far vendere qualche bottiglia d’acqua. Da Sindaco avevo lasciato una città piena di negozi, oggi assistiamo alla desertificazione delle attività commerciali del centro storico e questo per me è inaccettabile. Se sarò scelto di nuovo a guidare questa città, il rilancio sarà una delle priorità del mio programma. Il 20 maggio ho inviato una raccomandata al Ministro della Difesa non solo per per avanzare la richiesta per acquisire le caserme dismesse, ma anche per segnalare lo stato di abbandono e pericolo incombente. Mi sembra qualcosa in più di una semplice promessa elettorale».

Festa di chiusura della campagna elettorale stasera dalle 18 in piazza Cavour.


Condividi
ULTIME NEWS