Pubblicato il

Un piano di sicurezza per la festa della Merca

Un piano di sicurezza per la festa della Merca

Nei giorni scorsi incontro organizzativo in vista dell’evento del 9 e 10 aprile alla Roccaccia. Previsti automezzi speciali per lo spegnimento degli incendi

Condividi

TARQUINIA – Si è svolto nei giorni scorsi l’incontro organizzativo per la sicurezza dell’imminente Festa della Merca. Antincendio, soccorso sanitario e vie di fuga, questi i temi principali trattati dal presidente dell’Università Agraria di Tarquinia Alberto Blasi e dai consiglieri Simona Bellatreccia e Daniele Ricci in sinergia con i responsabili del settore antincendio della Aeopc e Gruppo comunale di Protezione civile, e per il settore sanitario con i responsabili della Cri sezione di Tarquinia. Sono previsti automezzi speciali per lo spegnimento degli incendi e ambulanze fisse sul posto, tutto ben gestito e coordinato a cornice della manifestazione, e proprio su questo il presidente e i consiglieri delegati ribadiscono: «Invitiamo ad avere grande rispetto per l’ambiente, non accendere fuochi isolati e non gettare mozziconi di sigarette. E di segnalare tempestivamente al personale autorizzato qualunque principio di incendio. Lo stesso anche se dovesse accadere che qualcuno accusi qualsiasi malore, il personale sanitario interverrà in modo tempestivo». Individuate e riconfermate le postazioni dell’antincendio e del servizio sanitario, l’Università Agraria di Tarquinia pone da sempre grande attenzione per la Festa della Merca, dove è previsto un afflusso importante di visitatori. Nel corso dell’evento sono previsti percorsi didattici per bambini, illustrati dal personale sanitario. Il presidente Alberto Blasi aggiunge: «Ho formato una squadra compatta e operativa, dove ogni consigliere sta svolgendo un compito prestabilito. Vedo in questo già enormi risultati che saranno consolidati nel giorno della Festa della Merca». Parole di soddisfazione da parte del consigliere Simona Bellatreccia: «Abbiamo potenziato quanto già programmato negli anni scorsi per il tema sicurezza. Antincendio e sanitario argomenti per noi primari che svolgono un ruolo principale in questa manifestazione». Anche per il consigliere Daniele Ricci il tema della sicurezza è di grande importanza:«L’esperienza maturata nel corso degli anni ha prodotto importanti suggerimenti che saranno indispensabili nel caso dovesse capitare qualsiasi situazione imprevista». L’Università Agraria di Tarquinia ringrazia inoltre tutte le forze dell’ordine che a vario titolo interverranno il 9 e 10 aprile nello splendido scenario della Festa della Merca nei terreni della Roccaccia.


Condividi

ULTIME NEWS