Pubblicato il

Bar Intervallo per gli studenti di piazza Verdi

Bar Intervallo per gli studenti di piazza Verdi

Condividi

di FLAVIA BAZZANO

CIVITAVECCHIA – Si aggiunge un nuovo tassello alla rosa di servizi del Consorzio Universitario di Civitavecchia. Inaugurato ieri mattina nella sede di Piazza Verdi il bar ‘‘Intervallo’’ alla presenza del Sindaco, dell’Assessore alla Culura, e di una nutrita rappresentanza della Fondazione Ca. Ri. Civ. la cui società strumentale, Mecenate srl., ha finanziato il progetto. «Oggi inauguriamo una parte importante dell’università – ha dichiarato il Primo Cittadino al taglio del nastro – un luogo che per gli studenti sarà di svago ma anche d’incontro».
Il bar è solo uno dei servizi che nei prossimi giorni contribuiranno a rendere l’università più vivibile. Entro la settimana sarà inaugurata la biblioteca, mentre si dovrà aspettare ancora un po’ per le aule destinate ai tutor, professori che si tratterranno oltre l’orario di lezione rimanendo a disposizione degli studenti. In prossimo allestimento anche l’Aula Magna, uno spazio polifunzionale che sarà adibito sia a sala conferenze che a teatro dove potranno esibirsi anche le compagnie locali.
«L’università deve essere vissuta come un luogo di vita quotidiana – ha ribadito Vincenzo Cacciaglia – la mentalità della Fondazione è quella di fare le cose bene e gradualmente e questo bar non è solo un bar, ma una struttura di comfort a disposizione dei ragazzi. Credo che si debba approfittare positivamente di questa situazione ottimale alla quale partecipano l’Università della Tuscia e di Roma 3 con tutti professori di alto livello per tutti i corsi di laurea».
E sembra che i civitavecchiesi stiano facendo tesoro della nuova struttura, un dato confermato dal numero di iscritti. Sono 235 le nuove matricole che hanno scelto di studiare in città, attratte in particolare dal corso di laurea in economia aziendale; è una cifra lontana dagli oltre 500 dell’epoca d’oro del consorzio, ma che Cacciaglia interpreta come il segno inconfutabile di ‘‘una rinascita’’. Per l’occasione l’avvocato ha rinnovato l’invito agli studenti e ale famiglie per visitare la struttura: per iscriversi c’è tempo fino al 31 dicembre.


Condividi
ULTIME NEWS