Pubblicato il

Il Vescovo Chenis a sostegno della campagna dell'Unicef

ANCHE SUA ECCELLENZA MONS. CARLO CHENIS VESCOVO DELLA DIOCESI DI CIVITAVECCHIA E DI TARQUINIA HA FIRMATO LA PETIZIONE PROMOSSA DALL'UNICEF CONTRO...

Condividi

ANCHE SUA ECCELLENZA MONS. CARLO CHENIS VESCOVO DELLA DIOCESI DI CIVITAVECCHIA E DI TARQUINIA
HA FIRMATO LA PETIZIONE PROMOSSA DALL’UNICEF CONTRO L’AIDS. A CIVITAVECCHIA E CITTADINE LIMITROFE SONO STATE RACCOLTE 4.450 FIRME ( QUATTROMILAQUATTROCENTOCINQUANTA). LA REFERENTE TERRITORIALE  PINA TARANTINO,INOLTRE IERI MATTINA HA A LUNGO DISCUSSO CON IL MINISTRO MALTESE CHE ERA  IN VISITA A tOLFA E DOPO AVERLO SENSIBILIZZATO SULLA CAMPAGNA DELL’UNICEF HA OTTENUTO LA FIRMA DEL MINISTRO SULLA PETIZIONE CHE L’ UNICEF ITALIA A GIORNI CONSEGNERA’ AL PRESIDENTE ROMANO PRODI. “RICORDIAMO – SPIEGA LA TARANTINO – CHE NEL MONDO PIU’ DI DUE MILIONI DI BAMBINE E DI BAMBINI SOTTO I 15 ANNI SONO SIEROPOSITIVI E MILIONI SONO ORFANI A CAUSA DELL’HIV/AIDS.I GOVERNI DI TUTTO IL MONDO HANNO UN RUOLO DI MASSIMA RESPONSABILITA.L’UNICEF INSIEME ALLE ASSOCIAZIONI CHE HANNO ADERITO ALLA CAMPAGNA,CHIEDONO CHE IL GOVERNO ITALIANO SI IMPEGNI E MANTENGA L’ADEMPIMENTO DEGLI OBBLIGHI INTERNAZIONALI IN MATERIA DI HIV/AIDS E CHE DESTINI ALMENO IL 20% DELLE RISORSE ALLA PREVENZIONE E CURA DELL’HIV/AIDS A TRATTAMENTI PEDIATRICI”.


Condividi

ULTIME NEWS