Pubblicato il

Entrano nel vivo le Olimpiadi della Cultura e del Talento

Condividi

di FLAVIA BAZZANO

CIVITAVECCHIA – Sempre più vicina la conclusione “Olimpiadi della cultura e del talento – Premio Oriana Pagliarini”.  Nella mattinata di domani si svolgeranno le semifinali che vedranno sei rappresentanti delle oltre 200 squadre partecipanti, sfidarsi nei locali del teatro Traiano. A partire dalle 9 i 1300 studenti dovranno sostenere le seguenti prove scritte: educazione civica, attualità, storia e geografia italiane ed europee, letteratura e grammatica italiana e lingua inglese. Inoltre è prevista una prova musicale in cui i partecipanti dovranno riconoscere una serie 20 di brani italiani e stranieri indicandone titolo ed esecutore/i. Un ultimo passo che avvicina i ragazzi alla sfida finale del 13, 14 e 15 aprile, che si svolgerà a Tolfa, presso il teatro Claudio.
Bilancio strabiliante per la manifestazione frutto del lavoro di un team di civitavecchiesi capitanati da Daniele Ceccarelli e della sinergia di vari enti ed istituzioni, in particolare la Fondazione Cariciv ed i Comuni di Tolfa e Civitavecchia. Quest’anno l’iniziativa ha registrato un’impennata di adesioni: 8000 partecipanti provenienti da ogni regione dello Stivale. In particolare, Bari e Lecce spiccano per la massiccia presenza delle proprie squadre. Un’edizione da record che ha riversato un fiume di ragazzi e accompagnatori nelle strutture alberghiere delle città di Civitavecchia, Santa Marinella, Santa Severa e Tolfa che in più di un caso registrano il tutto esaurito.
Tema dell’edizione è  l’Unione Europea e le opportunità legate alle Istituzioni comunitarie per le nuove generazioni. In questo contesto, particolarmente significativa la collaborazione con le Istituzioni di Malta. “Anche quest’anno – ha dichiarato Alessandro Battilocchio, presidente onorario della manifestazione – le Olimpiadi potranno contare anche sul sostegno maltese: il Comune di Ghajnsielem si dell’accoglienza della squadra vincitrice che soggiornerà nella splendida isola di Gozo, alla quale siamo legatissimi. Il Sindaco Francis Cauchi sarà presente a Tolfa per le finali”.
In palio per i vincitori un soggiorno a Malta  e un corso intensivo di lingua inglese presso l’Istituto Internazionale Iels Malta,  un tablet o uno smartphone per i secondi classificati, un soggiorno in Italia per i terzi. In più la  LUISS, Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli di Roma offrirà l’ingresso alla prestigiosissima Summer School a tutti gli alunni delle prime tre squadre classificate. A separare i ragazzi dalla meta le finali nazionali di aprile, e naturalmente, le semifinali di domani.
 


Condividi
ULTIME NEWS