Pubblicato il

Vigilante ucciso a Napoli: arrestato in porto un minorenne

Condividi

CIVITAVECCHIA – È stato arrestato a Civitavecchia dagli agenti della Polizia di Frontiera il quarto e ultimo ragazzo ricercato per l’omicidio di Gaetano Montanino, la guardia giurata uccisa il 4 agosto scorso durante una rapina in piazza Mercato, a Napoli. Il giovane, il 17enne A.A.R., queste le sue iniziali, è stato bloccato martedì sera, attorno alle 19, mentre stava sbarcando dalla nave proveniente da Barcellona. Nei suoi confronti il gip del Tribunale per i minorenni di Napoli aveva emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Gli agenti della Polizia di Frontiera, coordinati dal primo dirigente Paolo Malorni e dal sostituto commissario Archimede Pucci, in collaborazione proprio con la Squadra Mobile di Napoli, hanno notato il giovane nel corso dei controlli che stavano effettuando sottobordo. Lo hanno fermato mentre era insieme alla findazata, 19enne anche lei di Napoli, città dove probabilmente stavano rientrando dopo un breve periodo di latitanza a Valencia. Viaggiava con documenti di identità falsi, sperando così di eludere i controlli della polizia: una volta fermato è rimasto sorpreso, ma non ha opposto neanche resistenza.


Condividi

ULTIME NEWS