Pubblicato il

Radioterapia, riunito il tavolo

Radioterapia, riunito il tavolo

Primo passo di Fondazione Cariciv, Comuni, Adamo e Asl. Sarracco: "Struttura assolutamente necessaria"


Condividi

CIVITAVECCHIA – Prima riunione del tavolo inter-istituzionale voluto dalla Fondazione Cariciv per la radioterapia a Civitavecchia. Un primo passo importante per la realizzazione di un servizio chiesto a gran voce da associazioni, cittadini e politica. Alla riunione erano presenti i sindaci Luigi Landi (Tolfa), Ernesto Tedesco (Civitavecchia) e Bruno Bruni (Manziana), dell’associazione Adamo – che da anni si batte per la realizzazione della Radioterapia – Angelo Lucignani e Massimiliano Riccio e della Asl Roma 4, tra cui il direttore amministrativo Francesco Quagliariello. Alla riunione hanno preso parte anche il presidente del consiglio comunale di Civitavecchia Emanuela Mari (Forza Italia fece una mozione – approvata all’unanimità in consiglio – proprio per attivare il servizio) e l’assessore ai servizi sociali di Civitavecchia Alessandra Riccetti. A presiedere il tavolo il presidente della Fondazione Cariciv Gabriella Sarracco: «Abbiamo intrapreso questo cammino – ha spiegato – con lo stesso spirito che ha visto nascere e crescere l’hospice. Cercheremo di portare a casa questo risultato grazie alla sinergia tra enti. Il clima – ha concluso Sarracco – è quello della collaborazione e sono pertanto fiduciosa». Sicuramente la realizzazione dell’Hospice sulla Braccianese Claudia è stato un risultato epocale per tutto il territorio e frutto dell’impegno congiunto di molte istituzioni che ha portato alla creazione di una struttura completamente pubblica. I rappresentati comunali, dell’associazione e della Asl Roma 4 adesso dovranno raccogliere i dati necessari per le relative richieste per quella che Sarracco ha definito «una struttura assolutamente necessaria». Il tavolo si aggiornerà il 10 marzo.


Condividi
ULTIME NEWS