Pubblicato il

Marina Yachting, Porto Storico: ''Convinti delle nostre ragioni''

Marina Yachting, Porto Storico: ''Convinti delle nostre ragioni''

Condividi

CIVITAVECCHIA – Il Tar del Lazio, lunedì scorso, ha respinto la richiesta di sospensiva avanzata dalla Porto Storico di Civitavecchia che, nei mesi scorsi, aveva fatto ricorso ai giudici del tribunale amministrativo regionale contro la scelta della conferenza dei servizi di affidare la realizzazione del porticciolo per yacht e megayacht al porto storico, all’ombra del Forte Michelangelo, alla società Roma Marina Yachting, joint venture tra Port Mobility e Porti di Monaco. 

Per la Porto Storico di Civitavecchia non si tratta di una bocciatura netta, “con il Tar – hanno spiegato – che ha invece ritenuto necessario un approfondimento della vicenda nel merito. Il Tribunale ha respinto la domanda di sospensione cautelare non già con riferimento ai contenuti del ricorso, ma in quanto ha ritenuto di dover verificare preliminarmente la necessità di riunirlo ai giudizi instaurati in passato, e tuttora pendenti, avverso alcuni precedenti provvedimenti dell’Autorità di Sistema Portuale e del Comune. Il Collegio giudicante ha precisato di voler fissare la trattazione della causa nel merito prima che la procedura amministrativa in corso trovi conclusione. Una vicenda processuale che è appena agli inizi. Porto Storico di Civitavecchia S.r.l. è convinta della fondatezza delle proprie ragioni, che intende tutelare nel prosieguo del giudizio, riservandosi di valutare – hanno concluso – la presentazione di un appello cautelare dinanzi al Consiglio di Stato”.

 


Condividi

ULTIME NEWS