Pubblicato il

Piemonte, sicurezza ferroviaria: tre arresti della Polizia di Stato

Condividi

PIEMONTE – Nella rete dei controlli in stazione e a bordo treno degli scorsi giorni sono finiti due uomini ed un minore ricercati, tutti arrestati in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse da diverse A.G.. A Torino Porta Nuova, nel pomeriggio del 13 maggio u.s. gli operatori Polfer del Settore Operativo, durante il pattugliamento della zona commerciale della stazione, hanno tratto in arresto un diciassettenne tunisino del cuneese in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere appena emessa dal Tribunale per i Minorenni del Piemonte e Valle d’Aosta a sostituzione della misura del collocamento in comunità, già a carico al suddetto giovane.

 

IDENTIFICATO 48ENNE TORINESE DESTINATARIO DI UN ORDINE DI CUSTODIA CAUTELARE

Sempre a Torino Porta Nuova, nella mattinata di domenica 19 maggio u.s. gli agenti, questa volta nell’atrio monumentale, notavano un uomo trafelato procedere a passo spedito verso l’uscita. Insospettiti, decidevano di sottoporlo a controllo, il cui esito portava all’identificazione di un 48 enne torinese, senza fissa dimora, destinatario di ordine di custodia cautelare in carcere appena emesso dal Tribunale di Torino, quale aggravio dell’obbligo di presentazione presso il Commissariato di San Secondo.  (Agg.22/5 ore 19,38)

 

IN MANETTE 39ENNE

Infine, il Nucleo Scorte del Compartimento Polfer del Piemonte e Valle d’Aosta, a bordo del regionale Genova – Torino, poco dopo la partenza dallo scalo di Asti, nella tarda mattinata di domenica scorsa, ha tratto in arresto, in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere del Tribunale di Grosseto, un 39enne marocchino, residente nel pistoiese. (Agg.22/5 ore 19,43)


Condividi

ULTIME NEWS