Pubblicato il

Tari Ladispoli, in partenza 4mila avvisi di pagamento

Tari Ladispoli, in partenza 4mila avvisi di pagamento

Fanno capo al 2014 e riguardano persone appartenenti a nuclei familiari non del tutto sconosciuti agli uffici comunali

Condividi

LADISPOLI – Prosegue senza sosta la caccia agli evasori da parte degli amministratori di palazzo Falcone. E per quanto riguarda la Tari gli accertamenti effettuati hanno già iniziato a dare i frutti sperati. (agg. 28/09 ore 10.24) segue

GLI AVVISI DI PAGAMENTO. Sono già 4mila, le persone individuate dagli uffici preposti, appartenenti anche a nuclei familiari non del tutto sconosciuti, che nel 2014 hanno “dimenticato” di notificare la propria presenza all’interno del nucleo familiare in questione, così da permettere agli amministratori comunali di inviare la bolletta in base anche alla loro presenza in casa. E così palazzo Falcone ha già disposto l’invio, da parte di una ditta esterna, degli avvisi di pagamento per recuperare le somme dovute e mai incassate. (agg. 28/09 ore 11)

L’INCROCIO DELLE BANCHE DATI. Intanto prosegue il lavoro di accertamento e incrocio delle banche dati a disposizione degli uffici comunali per andare a scovare chi non ha mai segnalato la propria presenza in casa, evitando dunque di pagare la Tari. In totale, negli anni, il Comune non avrebbe incassato 3milioni di euro invece spettanti e che ora conta di recuperare. L’accertamento complessivo dovrebbe terminare entro la fine dell’anno così da poter andare a bussare alla porta anche di chi, a partire dal 2013 non ha versato le somme dovute. (agg. 28/09 ore 11.30)


Condividi

ULTIME NEWS