Pubblicato il

Il circolo non sostiene alcuna forza politica

Lo afferma il direttivo che ringrazia Stefano Massera che aveva dato la propria disponibilità a scendere in campo

Condividi

SANTA MARINELLA – Il Circolo “Sandro Pertini”, nella sua storia e in modo particolare in questa tornata elettorale per le elezioni amministrative, ha sempre lavorato dal punto di vista politico, per unire le forze di centro sinistra. Con l’approssimarsi della campagna elettorale, il Circolo rilevava che alcuni percorsi intrapresi nell’ambito delle forze di centro sinistra avrebbero avuto più l’effetto di dividere che unire. (Agg. 19/05 ore 12.51) segue

LA POSIZIONE DEL CIRCOLO PERTINI. «Per provare a dare alla città un governo diverso dall’obbrobrio che abbiamo subito negli anni di amministrazione Bacheca – dicono i membri del direttivo – il Circolo Sandro Pertini, nel suo insieme ha promosso un’iniziativa politica che avesse trovato, sotto il nome di Stefano Massera, un’ampia condivisione delle forze di centro sinistra. Questo percorso non ha avuto successo, ma ha permesso di costatare che, nella città ci sono ancora tanti uomini e donne che non si arrendono e che vorrebbero una città più sensibile ai bisogni politici dei cittadini. Esprimiamo il nostro ringraziamento a Stefano Massera per la sua disponibilità e per la sua correttezza, dimostrando ancora una volta che l’investimento che avremmo fatto sicuramente avrebbe portato molto beneficio alla città e ai cittadini. Una volta costatato che la possibilità di unire le forze del centro sinistra è vanificata, il Circolo Pertini, avendo al proprio interno diverse sensibilità politiche del centro sinistra, ha deciso di non fare dichiarazioni a sostegno di nessuna forza politica. Il rammarico più grande è che nonostante lo sforzo che il circolo, da sempre, ha provato a fare, per dare alla città un ricambio della classe politica, tutto rimane immutato. Anzi, scorrendo i nomi dei candidati delle liste che si sfideranno nella competizione elettorale, le rendite di posizioni e i trasformismi aumentano a dismisura, offrendo all’opinione pubblica uno spettacolo indecoroso, si è buoni per tutte le stagioni, una volta a destra, una volta al centro, una volta a sinistra, il fine sembrerebbe non il servizio alla città sulle proprie idee ma la poltrona a prescindere. Noi del Circolo Pertini non ci arrenderemo mai a questo stato di cose».  (Agg. 19/05 ore 13.30)

“ALCUNE SCELTE VANNO FATTE A LIVELLO PERSONALE”. «Dispiace, invece, – prosegue – leggere e costatare che uno dei fondatori abbia voluto spendere il nome del Circolo in alcune considerazioni lontane dal pensiero politico di molti degli appartenenti al gruppo, costituito da uomini e donne che fanno vivere il circolo stesso». «Nella vita – conclude la nota – e nelle vicende, in questo caso vicende politiche, è umano cambiare idea ma l’onestà intellettuale vorrebbe che alcune scelte si facciano a titolo personale e non come uno dei fondatori o come appartenenti al gruppo. Il Circolo Sandro Pertini andrà avanti forte della sua storia e con l’ambizione di essere ancora utile a una città come Santa Marinella che ancora si deve riprendere dallo sfacelo che le amministrazioni del centro destra hanno operato sul nostro territorio». (Agg. 19/05 ore 14)
 


Condividi

ULTIME NEWS