Pubblicato il

Cestistica a due turni dalla gloria

BASKET, SERIE C GOLD. La Stemar 90 espugna 65-57 il parquet di Petriana e vola in semifinale per il terzo anno consecutivo. Domenica 20 maggio a Civitavecchia gara1 contro Frassati. La società: «Da sottolineare a fine partita il tributo dei nostri giocatori agli avversari in lacrime». Coach Cecchini: «Avanti così e guai a sottovalutare il team di Ciampino»

Condividi

di ALESSIO ALESSI

Un altro passo verso la gloria è stato fatto; ora testa, gambe e cuore alla semifinale. Dopo aver vinto gara 1 del primo turno playoff di C Gold, la Cestistica Civitavecchia espugna 65-57 il parquet di Petriana ed inizia ad intravedere, con contorni ovviamente ancora sfocati, la promozione in serie B.
Prima della palla a due con Frassati, in programma domenica 20 maggio al PalaRiccucci, la Stemar 90 potrà quindi raccogliere le forze e preparare al meglio la sfida alla compagine di Ciampino, che nei quarti ha sovvertito il pronostico battendo in due partite la capolista della stagione regolare e favorita alla vittoria finale, la Stella Azzurra Viterbo.
«Una partita ampiamente irregolare, su un campo scivoloso – spiega coach Lorenzo Cecchini – e con la ventilazione spenta che non ha aiutato il parquet ad asciugarsi. Si faceva fatica a stare insieme. Avevamo preparato un match aggressivo e le condizioni del terreno di gioco non hanno certo favorito la nostra strategia di attaccare la loro zona con penetrazioni veloci. Nonostante ciò, nell’ultimo quarto ci siamo svegliati e abbiamo dato la spallata definitiva a gara e serie. Ora ci attende la sfida con Frassati e guai a sottovalutarli. È vero che la recente storia dice 2-0 per noi, ma è altrettanto vero che sono state due partite parzialmente falsate: all’andata dovettero fare a meno dei tre pivot e al ritorno si giocò a casa loro ma senza pubblico. Poi, vorrà anche dire qualcosa se hanno eliminato Viterbo; quindi, massima attenzione. Adesso – conclude il tecnico rossonero – un breve periodo di scarico fisico e mentale fino a domenica e da lunedì si pensa a Frassati».
«Terza semifinale per andare in serie B – si legge sul profilo Facebook della Cestistica Civitavecchia –  nei primi tre anni di C Gold. Stasera (mercoledì – ndr) i nostri ragazzi hanno guadagnato la semifinale per il salto di categoria al termine di una partita combattutissima e completamente falsata sotto l’aspetto tecnico. La gara, infatti, avrebbe dovuto essere sospesa dopo un paio di minuti, con il parquet scivolosissimo che ha messo repentaglio l’incolumità dei ragazzi in campo, nostri e loro. A proposito di ragazzi: il momento più bello della partita è stato il tributo finale che i nostri giocatori hanno voluto riservare ai loro fieri avversari, alcuni dei quali in lacrime. Un terzo tempo bellissimo, che ricorderemo a lungo e che, se ce ne fosse stato bisogno, ha dimostrato come non vi sia assolutamente antipatia tra le società e tra i ragazzi delle due squadre. Complimenti a tutti gli attori di una splendida serata di sport, che avrebbe potuto essere tecnicamente ancora più bella se si fosse giocato su un fondo meno scivoloso e pericoloso. Adesso – concludono dalla società – una piccola pausa. Poi subito al lavoro per preparare gara1 di semifinale contro Ciampino nella nostra casa di San Gordiano».
Parziali: 17-15, 15-16, 19-21, 16-23.
Petriana: Lombardi n.e., Tozzi 0, Ferrarese 10, Forgione 8, Ficini 5, Mansutti n.e., Nero 0, Cavarocchi n.e., Scappini 6, Araja 2, Gasperini 6, Fokou 20. Coach: Pazzi.
Cestistica Civitavecchia: Campogiani 8, Bezzi 3, Bencini n.e., Bottone 7, Gianvincenzi 9, Profumo D. n.e., Morrison 11, Profumo N. n.e., Dieye 4, Pebole 15, Spada, Cattaneo 8. Coach: Cecchini.


Condividi
ULTIME NEWS