Pubblicato il

La rotonda cambia volto

La rotonda cambia volto

FIUMICINO. Rivoluzione sullo svincolo di via degli Orti, decorazioni in arrivo. Bocciata l’idea dell’area verde: sarebbe stata soffocata dallo smog. Lo stile riprenderà quello dei mosaici romani in bianco e nero

Condividi

FIUMICINO – Lavori in corso per la rotonda di via degli Orti. Da alcuni giorni infatti una squadra di operai è all’opera sulla rotatoria alla fine di via delle Ombrine, per realizzare due muretti decorativi che andranno a abbellire questa intersezione stradale. (agg. 12/05 ore 8.40) segue

LA SCELTA. ”Su questa rotonda – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Angelo Caroccia – abbiamo preferito evitare di creare un’area verde, perchè la sua posizione, al centro di una delle aree più trafficate di Fiumicino, avrebbe creato una serie di disagi alla circolazione durante le operazioni di innaffiamento e manutenzione. 
Abbiamo quindi preferito fare una scelta diversa, che andrà ad armonizzarsi con gli elementi decorative che verranno posizionati sul marciapiede di via Torre Clementina”.
Niente piante quindi, ma due grandi strisce decorative realizzate con mattonelle in ceramica, dipinte a mano, verranno posizionate lungo il perimentro della rotatoria, su muretti rivestiti in laterizio romano.
Lo stile riprenderà quello dei mosaici romani in bianco e nero, mentre i soggetti rappresentati saranno il Porto di Traiano e lo scorcio di via Torre Clementina, secondo il disegno originario del Valdier.
Intanto proseguono i lavori su via Torre Clementina, dove è stato aperto il primo tratto del nuovo marciapiede, mentre prosegue il secondo cantiere, quello che si estende in direzione di piazza Grassi. (Agg. 12/05 ore 9.45) 

I LAVORI. “Torre Clementina diventerà la passeggiata più bella del litorale – commenta il sindaco Esterino Montino dalla sua pagina Facebook – Guardate questo primo tratto dove è stata completata la pavimentazione e immaginatelo con i mosaici che a breve saranno posizionati qui. Manca davvero poco per vederlo terminato“
A corredo della pavimentazione già posta in opera, infatti, verrano inseriti, all’interno dei riquadri già predisposti, la rosa dei venti e una serie di mosaici realizzati secondo l’antica tradizione romana, in tessere bianche e nere, che andranno a completare il marciapiede con elementi figurativi ispirati alle immagini presenti nelle aree archeologiche della necropoli e dei porti imperiali di Claudio e Traiano. (Agg. 12/05 ore 10.30)


Condividi

ULTIME NEWS