Pubblicato il

Nuova aggressione in carcere: ferita un'agente di Polizia Penitenziaria

Nuova aggressione in carcere: ferita un'agente di Polizia Penitenziaria

Condividi

CIVITAVECCHIA – Ennesima aggressione all’interno del carcere di Borgata Aurelia. A segnalare l’episodio il segretario della Fns Cisl Lazio Massimo Costantino che, già nei giorni scorsi, era tornato a porre l’accento sullo stato di sovraffollamento della struttura, con 100 detenuti in più rispetto al previsto: 457 gli attuali contro 357.   (Agg. 07/05 ore 16.11) segue

L’AGGRESSIONE. Una detenuta con problemi psichiatrici, sottoposta ad osservazione psichiatrica, ha aggredito una assistente di polizia penitenziaria, che è dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso. (agg. 07/05 ore 16.30)

IL COMMENTO. “I dati odierni del sovraffollamento sono preoccupanti – ha spiegato Costantino – solo alcuni giorni fa segnalavamo la mancanza di un progetto condiviso e prospettico del sistema penitenziario; tanti provvedimenti risultano di fatto inefficaci ed incompresi dai più. La sicurezza necessita di investimenti e i poliziotti penitenziari devono lavorare in condizioni migliori”. (Agg. 07/05 ore 17)


Condividi

ULTIME NEWS