Pubblicato il

Centrodestra, Roberto Marongiu in pole position

Centrodestra, Roberto Marongiu in pole position

Le ultime riunioni vedono il noto politico tra le figure più adatte a ricoprire il ruolo  di sindaco

Condividi

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Nonostante restino solo una quindicina di giorni a disposizione per presentare le liste dei candidati, i partiti, i movimenti e le liste civiche aderenti al centrodestra, ancora non hanno trovato una quadra. La situazione in seno al mondo conservatore della Perla del Tirreno continua a essere nebulosa con tanti incontri tra i vari candidati sindaco, ma nessuna trattativa conclusa. Facendo una panoramica sul variegato emisfero della destra cittadina, sono ben quattro i candidati che stanno cercando di avere consensi dai partiti vicini a quella parte politica. Sembra infatti che alcuni personaggi provenienti dalla decaduta giunta Bacheca quali Maggi, Marongiu, Minghella, Degli Esposti e Alfredo De Antoniis, responsabile locale della Lega, che forte dei 1400 voti presi in città alle elezioni nazionali, punta ad un posto di preminenza nel listone. Il gruppo, ha preso parte ad una riunione, in cui si è dibattuto sul fatto che si possa trovare un accordo per proporre come candidato sindaco Roberto Marongiu che, forte della sua ventennale esperienza come amministratore della città, potrebbe essere considerato la persona giusta per guidare la coalizione. Sembra, invece, abbia preso una strada diversa, l’ex sindaco Roberto Bacheca, che ha come compagni di cordata Massimiliano Calvo e Roberto Boccoli del Movimento Civico, Eugenio Fratturato leader della lista L’Ancora, mentre ancora non ha preso una decisione l’ex vicesindaco della giunta Tidei Massimiliano Fronti che sembra sempre convinto a presentare una sua lista con Marina Ferullo candidato sindaco. Nella sponda opposta, invece, le cose vanno con maggiore celerità. La lista Il Paese che Vorrei, dopo aver annunciato il suo candidato sindaco Casella, ha deciso di presentarsi alle comunali con una sola lista. Stesso discorso per il M5S che candida il generale Settanni. Per quel che riguarda la coalizione del centro sinistra con il candidato sindaco Pietro Tidei, i giochi sono ancora aperti. Oltre alle sei liste che lo appoggiano, l’ex deputato ha portato dalla sua parte alcuni operatori turistici di Santa Severa e recuperato il rapporto con Andrea Bianchi, uno degli esponenti del Pd che per motivi politici si era momentaneamente allontanato dal suo gruppo. Questa mattina, i rappresentanti delle liste civiche, saranno presenti ad una convention organizzata dal candidato sindaco, dove si parlerà dell’organizzazione della macchina elettorale e del programma.  


Condividi
ULTIME NEWS