Pubblicato il

"Giornata del mare": 200 studenti protagonisti al porto

"Giornata del mare": 200 studenti protagonisti al porto

Condividi

CIVITAVECCHIA – In occasione della “Giornata del mare e della cultura marinara”, finalizzata a sviluppare la cultura del mare inteso come risorsa di grande valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico, sono stati 200 gli studenti che oggi sono stati coinvolti dalla Guardia Costiera e dall’Adsp per vivere una intera mattinata a contatto con la realtà portuale. Da Molo Vespucci alla Darsena Romana i ragazzi sono stati protagonisti di un percorso formativo/didattico legato al mare molto interessante. 

La mattinata è stata infatti dedicata alla visita del porto di Civitavecchia, realtà in grado di rappresentare concretamente il ruolo dell’economia marittima e di mostrarne efficacemente l’evoluzione attraverso le storiche infrastrutture romane e rinascimentali.

Il percorso ha previsto una breve presentazione introduttiva presso la Sala convegni dell’Autorità portuale; gli studenti, dopo un breve spaccato dell’operatività del porto commerciale, hanno proseguito verso la storica “darsena romana”, sede della importante flotta peschereccia locale e dei mezzi nautici del Corpo. Senza tralasciare il lato ricreativo e sportivo della risorsa mare, aspetto di primaria importanza per i giovani, sottolineato dalle delegazioni della Lega Navale laziale, sono state poi mostrate attività di canottaggio compiute nelle acque antistanti dall’associazione “Mare Nostrum”, impiegata in attività di allenamento in vista del prossimo Palio Marinaro di Santa Fermina. Allo stesso modo, l’associazione “Amici della Darsena Romana” ha fornito uno spaccato del mondo della vela attraverso brevi sortite in mare.

La mattinata all’insegna della cultura marinara, si è conclusa con una visita guidata del Forte Michelangelo. “L’entusiasmo e la collaborazione riscontrata nell’organizzazione della manifestazione da parte degli istituti scolatici, enti ed associazioni coinvolte – hanno commentato dalla Guardia Costiera – ha permesso di seminare elementi di progettualità che potranno costituire l’architettura da condividere per l’organizzazione della “Giornata del mare” 2019, in modo da guidare le classi prime degli Istituti secondari di primo grado in un percorso di crescita basato su una maggiore consapevolezza della risorsa mare e delle sue potenzialità”.


Condividi

ULTIME NEWS