Pubblicato il

I comuni del lago verso l’amministrazione condivisa dei beni comuni

I comuni del lago verso l’amministrazione condivisa dei beni comuni

Il 17 marzo la presentazione del regolamentro tra cittadinanza attiva

Condividi

BRACCIANO –  Il prossimo 17 marzo si svolgerà presso il Comune di Bracciano l’incontro promosso dai Comuni di Bracciano, Anguillara Sabazia e Trevignano Romano, con la collaborazione di Labsus – laboratorio per la sussidiarietà e con il patrocinio di ANCI Lazio per la presentazione del regolamento sulla collaborazione tra cittadinanza attiva, sia in forma singola che associata e l’Amministrazione Pubblica per la cura e la rigenerazione dei beni comuni. (Agg. 13/03 ore 11.44) segue

IL REGOLAMENTO. Il regolamento ideato da LABSUS e che presto sarà adottato dai tre Comuni del lago di Bracciano così come è già stato adottato da numerosi comuni italiani è lo strumento attraverso il quale le Amministrazioni attiveranno un percorso al fine di salvaguardare, tutelare e valorizzare i beni comuni con il coinvolgimento sempre più importante della cittadinanza. 
La condivisione di questo percorso da parte dei tre comuni porterà alla creazione di una rete che abbraccerà l’intero territorio del lago di Bracciano e sarà di stimolo anche per i comuni limitrofi.  (Agg. 13/03 ore 12.30)

GLI INTERVENTI. All’incontro introdotto da Gregorio Arena presidente di Labsus, interverranno i rappresentanti delle Amministrazioni locali e Giuseppe De Righi vicesegretario generale di ANCI Lazio. 
Le Amministrazioni Comunali invitano dunque tutti i cittadini e le associazioni del territorio e i Comuni limitrofi a partecipare a questo evento per dare il via ad un percorso di riconoscimento del ruolo di cittadini attivi come alleati delle Amministrazioni sulla base del principio di sussidiarietà sancito nella nostra costituzione. (Agg. 13/03 ore 13)


Condividi

ULTIME NEWS