Pubblicato il

Bimba investita, il papà: ''Non è colpa di nessuno''

Le parole di Carmine Ianniello: «Profondamente provati dalla perdita della nostra principessa e per come si sono svolti i fatti»  

Condividi

ALLUMIERE – Electra era figlia di Carmine Ianniello, un uomo serio e impegnato nella vita sociale: non solo si occupa di persone in difficoltà con vari progetti nel comprensorio, ma è anche il coordinatore del movimento civico ‘’Il paese che risorge’’ impegnato in varie battaglie a sostegno dei cittadini.

Carmine e sua moglie sono una coppia seria, tranquilla, stimata e conosciuta e la notizia della tragedia che li ha colpiti ha sconvolto tutti.

Un incidente che ha spezzato una giovane vita troppo presto e che ha sconvolto ancora una volta la vita dei coniugi Ianniello: la coppia infatti nove anni fa aveva perso un figlio di soli sette mesi.

Electra era la principessina di casa Ianniello: dolce, sensibile e sempre sorridente, sapeva far innamorare tutti di sé. Distrutto dal dolore papà Carmine: «È una tragedia atroce che ci ha scombussolati e distrutti. Siamo veramente provati dalla perdita della nostra principessa e per come si sono svolti i fatti. Sono state dette tante cose inesatte. La verità è che non è colpa di nessuno. Ringrazio tutti per la vicinanza e il sindaco che giovedì sera e venerdì mattina mi è stato vicino come uomo e come sindaco e rappresentante di tutto il paese».

Rom. Mos.


Condividi

ULTIME NEWS