Pubblicato il

Ubriachi danneggiano auto: denunciati 4 marines spagnoli

Corso Marconi. Intervento della polizia in piena notte

Condividi

CIVITAVECCHIA – Notte insonne per gli agenti di polizia del commissariato di via della Vittoria. Alcuni cittadini, intorno alle tre, hanno segnalato alla polizia la presenza di alcune persone che stavano danneggiando le macchine in sosta lungo corso Marconi. I residenti sono stati svegliati dal gran frastuono che si sentiva provenire dalla strada. I maleintenzionati continuavano infatti a fare baccano ed i cittadini, esasperati, hanno subissato il 113 di telefonate e richieste di intervento. Gli agenti del vice questore Sergio Quarantelli sono immediatamente intervenuti sul posto ed hanno trovato quattro marines appartenenti alla nave militare spagnola che in questi giorni è attraccata al porto, intenti a saltare sul tetto e sul cofano delle auto parcheggiate. I militari iberici, assaltatori delle truppe da sbarco, tutti palesemente ubriachi, sono stati identificati e denunciati per danneggiamento aggravato. Due di loro, alla vista dei poliziotti, hanno anche tentato di scappare, ma sono stati prontamente inseguiti da due pattuglie della polizia. Accerchiati e bloccati, tutti i marines, di età compresa tra i 20 e i 24 anni, sono stati condotti in commissariato per le operazioni del caso. Stamattina il primo dirigente Quarantelli ha anche avvertito le autorità diplomatiche spagnole dell’increscioso episodio ed ha convocato in commissariato il comandante della nave, il comandante del corpo dei marines spagnoli e l’ufficiale di collegamento della Capitaneria. I quattro militari sono sati riaffidati al comandante con la diffida a non scendere dalla nave fino a conclusione dell’intera missione della flotta. I marines andranno dunque incontro anche a provvedimenti disciplinari da parte dei superiori e saranno chiamati a risarcire i numerosi danni causati alle macchine. Il comandante della nave militare spagnola ha ringraziato la polizia per l’importante servizio reso. Il vice questore Quarantelli ha invece predisposto una intensificazione del servizio di pattugliamento notturno anche per sabato e domenica. Ha inoltre invitato la cittadinanza a collaborare con le forze dell’ordine. «Faccio appello non solo ai cittadini ma anche ai titolari dei bar e degli esercizi commerciali – ha detto Quarantelli – affinché collaborino e denuncino prontamente situazioni di rischio e pericolo. Bene hanno fatto i residenti di corso Marconi a segnalarci questi danneggiamenti. Se il cittadino è sollecito, la polizia riesce a dare una pronta risposta».


Condividi
ULTIME NEWS