Civonline - Quotidiano Telematico dell'Etruria http://www.civonline.it Feed Rss di Civonline Copyright 2015 Civonline http://www.rssboard.org/rss-specification info@euromediaitalia.com IT-it Esplode un villino a Cerveteri, 3 feritihttp://www.civonline.it/articolo/esplode-un-villino-cerveteri-3-feritiCERVETERI- Esplosione ieri sera intorno alle 21 nel seminterrato di un villino quadrifamigliare in Largo Tommaso Albinoni 30 a Valcanneto, nella frazione di Cerveteri. Probabilmente si è trattato di una fuga di gas. I vigili del fuoco giunti sul posto, poco dopo un'altra esplosione che ha interessato la zona dove si stava operando, hanno soccorso due persone assicurandole alle cure del 118. Si tratterebbe dei proprietari del villino, subito trasportati in ospedale. Le loro condizioni però non dovrebbero essere gravi. Nelle operazioni di soccorso è rimasto ferito anche un vigile del fuoco. Sul posto il personale del Crrc che ha messo in torcia i 2 serbatoi interessati dall'incidente. Sul posto oltre ai vigili del fuoco anche i Carabinieri, con la strada immediatamente interdetta al traffico per garantire le operazioni di messa in sicurezza dell'area. 

AGGIORNAMENTO. L'esplosione si sarebbe verificata in una intercapedine della porzione di villetta. In quel momento erano presenti i proprietari, sulla settantina, investiti dall'esplosione. I due sono stati trasportati dal 118 in ospedale (lui in codice giallo, lei in codice rosso) ma non in pericolo di vita. Durante le operazioni di messa in sicurezza dell'area è rimasto ferito anche un vigile del fuoco. Il pompiere avrebbe riportato la contusione di una spalla ed è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso. 

]]>
18.01.2020
Abbandono di rifiuti: più fototrappole in città http://www.civonline.it/articolo/abbandono-di-rifiuti-piu-fototrappole-cittaCIVITAVECCHIA - Rendere Civitavecchia più pulita: con questo obiettivo si è svolta a Palazzo del Pincio, nei giorni scorsi, una riunione. Nell’occasione, a fare il punto della situazione, c’erano il Sindaco Ernesto Tedesco, il Vicesindaco Massimiliano Grasso, l’Assessore all’Ambiente Manuel Magliani, il comandante di Polizia locale Ivano Berti, rappresentanti della Csp e del servizio di vigilanza ambientale.
Punto di partenza è stato il dato relativo al funzionamento dei primi mesi del sistema di foto trappole, posto in essere dal comune nella seconda parte del 2019. Da maggio a dicembre, i 12 dispositivi funzionanti sul territorio comunale hanno permesso di irrogare 15 sanzioni da 600 euro nei confronti di altrettanti trasgressori. Si è anche rilevata, tuttavia, una indubbia funzione preventiva delle foto trappole: dove sono state dislocate, esse hanno comportato un freno al fenomeno delle discariche abusive.

Proprio per ridurre al minimo e far scomparire l’odioso “lancio del sacchetto” e l’abbandono di rifiuti ingombranti che potrebbero invece essere smaltiti regolarmente attraverso i canali anche gratuiti esistenti, verranno messe in atto numerose iniziative.

In primo luogo, il sistema di foto trappole verrà implementato con l’acquisto di decine di nuovi dispositivi, anche a infrarossi e quindi capace di stanare i trasgressori a qualsiasi ora, che saranno posizionati in numerose zone della città. Si prevede inoltre una distribuzione di nuovi contenitori di rifiuti e cestini per deiezioni canine, oltre che ai portacenere della campagna “Zero mozziconi” cui il Comune ha aderito. Si è stabilito inoltre che si procederà a controlli incrociati: le persone che, ad esempio, dovessero essere individuate a frequentare siti oggetto di scarico abusivo, saranno controllate al fine di individuare la regolarità con la quale differenziano i rifiuti presso la propria utenza. Il personale di Csp, a sua volta, verificherà le utenze che sistematicamente non espongono mastelli nelle varie zone della città.

Comincerà comunque dai prossimi giorni una campagna di sensibilizzazione da parte degli stessi operatori, quartiere per quartiere, in modo da avvisare l’utenza sul fatto che le differenziazioni non corrette dei rifiuti, dopo l’iniziale fase di tolleranza, saranno sanzionate.

È già iniziato, anche con blitz ai quali hanno personalmente partecipato il Sindaco e l’assessore Magliani, un analogo giro di ricognizione e informazione presso alcuni istituti scolastici che, incomprensibilmente, non effettuavano alcuna differenziazione dei rifiuti prodotti. Gli uffici comunali stanno inoltre predisponendo un’ordinanza che aggiorni le precedenti e che preveda sanzioni maggiori a chi insozza le strade.
Capitolo a parte, infine, quello sulle deiezioni canine: si procederà infatti a rilevazioni del Dna in maniera tale da poter individuare facilmente, attraverso il microchip, il proprietario dell’animale che non avrà ripulito le strade al proprio passaggio.

Dichiara il Sindaco, Ernesto Tedesco: “Ringrazio il Vicesindaco Grasso, l’Assessore Magliani, il comandante Berti e le squadre di Csp per aver disegnato un quadro operativo della situazione e delle possibili soluzioni. Abbiamo detto che il 2020 sarà l’anno in cui si dirà basta a fenomeni come il vandalismo e l’inciviltà e come i civitavecchiesi possono vedere stiamo facendo seguire le azioni agli annunci. La nostra città è piena di gente che segue le regole, tiene alla pulizia e al decoro dei luoghi pubblici e si sacrifica volentieri per questo: anche per questo abbiamo il dovere, come amministratori, di rispondere alla maleducazione con la repressione. Ed è quello che faremo”.

]]>
18.01.2020
Chiusura locale: ''Disposizione ingiusta ed esagerata''http://www.civonline.it/articolo/chiusura-locale-disposizione-ingiusta-ed-esagerataCIVITAVECCHIA - "Una disposizione ingiusta ed esagerata". Così la considerano i titolari di Taberna Leandra, il locale colpito dal provvedimento di chiusura da parte del Questore di Roma Carmine Esposito, fermo restando la piena fiducia nelle forze dell'ordine. "Il nostro obiettivo è sempre stato quello di creare situazioni confortevoli per i nostri clienti in un contesto sano e sicuro - hanno spiegato - ogni giorno facciamo il nostro lavoro con passione e dedizione, sacrificando spesso la nostra vita personale. L'educazione al senso civico e all'ordine pubblico, non possono rientrare nelle nostre competenze, pertanto tale provvedimento ci amareggia, poichè sembra concepito più per trovare un capro espiatorio che per individuare delle reali soluzioni. Il provvedimento di sospensione presenta numerose imprecisioni e, la più grave, sostiene che l'aggressione avvenuta il 29 dicembre scorso (quella sfociata con un accoltellamento ndr) si sia svolta all'interno del locale - hanno concluso - quando invece essa è avvenuta nella piazza esterna in un contesto non riconducibile al nostro esercizio". 

]]>
18.01.2020
Cade dal motorino, minore in comahttp://www.civonline.it/articolo/cade-dal-motorino-minore-comaLADISPOLI - Dramma a Ladispoli ieri sera. Un ragazzo in motorino è finito in terra sbattendo la testa. Secondo la ricostruzione dei fatti, un'auto che si stava immettendo sulla strada avrebbe stretto troppo la curva urtando il motorino. I due ragazzi in sella sono caduti in terra,uno di loro sbattendo la testa. Apparentemente ieri le condizioni del ragazzo non sembravano gravi, ma questa mattina il brutto epilogo. Il minore sarebbe infatti entrato in coma. 

AGGIORNAMENTO. Il ragazzo al momento è ancora grave e in pericolo di vita. Si tratta del figlio dell'assessore ai servizi sociali Lucia Cordeschi. A dirlo è stato lo stesso assessore tramite la sua pagina social. Il ragazzo sarà sottoposto nella giornata di domani, lunedì, ad altri controlli da parte dei medici che potrebbero così sciogliere la prognosi. 

]]>
19.01.2020
Il commento al Vangelo. Giovanni indica Gesù: “Agnello di Dio che toglie i peccati del mondo”http://www.civonline.it/articolo/il-commento-al-vangelo-giovanni-indica-gesu-agnello-di-dio-che-toglie-i-peccati-del-mondoDomenica 19 gennaio
Gv 1,29-34
Di Don Ivan Leto

Il Vangelo di oggi è l’eco della festa del battesimo di Gesù. Giovanni il battezzatore rende testimonianza e lo addita come agnello di Dio, “colui che toglie il peccato del mondo”. Siamo all’inizio della vita pubblica di Gesù, ma anche all’inizio del quarto vangelo, subito dopo il Prologo. La testimonianza di Giovanni nasce dalla sua esperienza “di aver visto”, perché è valida e rigorosamente certa. E Gesù dunque il testimone delle realtà divine, perché egli solo vede Dio. Nel Vangelo di oggi il dito di Giovanni ci indica Gesù, l’agnello eletto e agnello pasquale esaltato sulla croce. Ma che cosa è il peccato del mondo? Sono tutte le colpe dell’umanità, ma alla radice di tutte c’è l’incredulità, il rifiuto della luce. Per questo il peccato è anche paragonato alle tenebre.

]]>
19.01.2020
Chiusura Cpi: il Comune scrive alla Regione per un incontro urgentehttp://www.civonline.it/articolo/chiusura-cpi-il-comune-scrive-alla-regione-un-incontro-urgenteCIVITAVECCHIA - Rimane in stand by la vicenda legata alla chiusura temporanea del Centro per l’impiego cittadino. Attualmente il Cpi resta chiuso, sin dalla fine di ottobre. La struttura, infatti, sarebbe da sanificare per la presenza di ratti, come spiegato dal capogruppo del Pd Marco Piendibene. Un ambiente di lavoro non adatto che ha costretto a chiudere temporaneamente i locali. Un problema non indifferente per tutto il territorio, come sottolineato nei giorni scorsi dalla Confcommercio cittadina. Dichiarazioni che hanno riacceso i riflettori sulla vicenda. L’amministrazione comunale non è rimasta ferma, da Palazzo del Pincio, infatti, hanno già scritto formalmente alla Regione Lazio, precisamente all’Area datore di lavoro, chiedendo un incontro urgente, un tavolo a cui avrebbero dovuto prendere parte sindacati e Comuni del territorio. Attualmente, però, nessuna risposta e il Centro per l’impiego di Civitavecchia resta chiuso.

 

]]>
19.01.2020
Entra in una concessionaria e aggredisce i presenti: denunciatohttp://www.civonline.it/articolo/entra-una-concessionaria-e-aggredisce-i-presenti-denunciatoLADISPOLI - Attimi di paura in un concessionario di Ladispoli, nella zona Settevene Palo. Un individuo sarebbe entrato all’interno del negozio minacciando i presenti. A rimetterci, in particolar modo, la dipendente dell’attività che nel tentativo di allontanare l’uomo è stata colpita da questi con un pugno in testa che le ha causato uno svenimento. Immediati i soccorsi alla donna da parte degli altri presenti, anche loro finiti nel mirino dell’uomo che ha continuato a tentare di aggredirli minacciandoli, anche di morte. Sul posto sono stati fatti intervenire i Carabinieri della stazione di via Livorno. 
La donna è stata invece soccorsa dal 118 e trasportata in ospedale. Tanta la paura tra i presenti, soprattutto dopo la minaccia dell’uomo di tornare all’interno dell’attività, tanto che i proprietari hanno deciso di avvalersi di vigilanza per evitare altri pericoli. Intanto la signora anche a diverse settimane dall’episodio, risentirebbe di quanto accaduto. Nei giorni scorsi, dopo un nuovo svenimento, si è infatti dovuta avvalere delle cure dei medici del Gemelli di Roma. Solo gli accertamenti dei prossimi giorni potranno stabilire se abbia riportato danni a causa del pugno sferratole dall’uomo che nel frattempo sarebbe stato denunciato ai militari dell’Arma. 
Si tratterebbe, peraltro di un agente della guardi di finanza in servizio a Pratica di Mare, protagonista nel 2016 di un’aggressione ai danni del veterinario di Cerveteri Pio De Angelis. In quell’occasione il finanziere aveva aggredito il veterinario al quale si era rivolto per un cane di sua proprietà malato e che poco dopo sarebbe morto. Il veterinario si era dovuto rivolgere alle cure del Pronto soccorso di Civitavecchia. Sul posto si erano portati i carabinieri della Compagnia di Civitavecchia che avevano verbalizzato l’accaduto.
Lo stesso De Angelis in quell’occasione aveva presentato querela nei confronti del finanziere al comando della Guardia di Finanza di Civitavecchia. 
 

]]>
19.01.2020
«Tidei ha voglia di cambiare la città in meglio»http://www.civonline.it/articolo/tidei-ha-voglia-di-cambiare-la-citta-meglioSANTA MARINELLA – Anche dalla maggioranza si commenta sulla nomina del nuovo assessore all’urbanistica Roberta Gaetani. “La nomina dell’assessore – commenta il consigliere comunale Roberto Angeletti - è il segno che l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Pietro Tidei ha la voglia e la forza di cambiare in meglio questa città e che il gruppo consiliare composto da me, da Patrizia Befani e da Fabrizio Fronti, è coeso e determinante per le scelte strategiche dell’amministrazione. Anche la scelta di conferire a Roberta Gaetani la delega all’urbanistica e all’assetto del territorio, da un senso all’azione di governo di questa amministrazione. Da sempre si è scelto di abbandonare lo sfruttamento intensivo del suolo e di puntare sul recupero, la trasformazione e la valorizzazione dell’esistente. Il volto nuovo di una già importante città come Santa Marinella passerà quindi anche attraverso l’opera del nostro gruppo consiliare e dell’assessore Gaetani, al quale tutti insieme auguriamo buon lavoro e che siamo pronti ad appoggiare tutti assieme nelle scelte, importanti e decisive, che intenderà adottare, molte già in programma. A proposito di programma proprio l’approccio nei confronti dell'urbanistica, il meno invasivo su tutte le amministrazioni che si sono succedute nella Perla, mi ha fatto scegliere di candidarmi tra le fila dell’amministrazione Tidei e la conferma di queste scelte mi rende orgoglioso della mia partecipazione in questa maggioranza”. 

]]>
19.01.2020
«L’Urbanistica andrebbe affidata ad uno specialista e non ad un avvocato»http://www.civonline.it/articolo/l-urbanistica-andrebbe-affidata-ad-uno-specialista-e-non-ad-un-avvocatoSANTA MARINELLA – Il consigliere comunale del M5S Francesco Settanni, commenta con una certa ironia, la nomina del nuovo assessore all’urbanistica ufficializzata dal sindaco Tidei venerdì scorso. “Prova di matematica politica – dice Settanni - i cittadini, contribuenti risolvano le seguenti equazioni: un avvocato sta all'urbanistica e all’assetto del territorio come un architetto sta a? L'assessorato alla cultura sta a questa amministrazione come la gestione del turismo e spettacolo stanno a? L'assetto del territorio sta a Santa Marinella come la pulizia della città e la sua tutela ambientale sta a? La nomina di un assessore sta agli equilibri politici della maggioranza come la poltrona di un Sindaco sta a? Sono spunti di riflessione. Sicuramente Santa Marinella ha bisogno di un profondo rinnovamento nel settore dell'urbanistica, essendo tutto fermo ad un Prg risalente agli anni '70. Quindi a seguito delle dimissioni dell'assessore alla cultura Ivana della Portella, la scelta di gravitare sull'urbanistica piuttosto che sulla cultura potrebbe essere anche comprensibile. Pur tuttavia non si comprende come possa essere fatto ciò senza che la guida del settore sia affidata ad uno specialista. Memori delle passioni edificatorie di cui é affetto il Sindaco, dobbiamo forse ritenere che per le operazioni urbanistiche che egli gradirebbe portare avanti, forse ha più bisogno di un buon avvocato piuttosto che di un buon architetto o ingegnere? Ad ogni buon conto un benvenuto e buon lavoro al nuovo assessore”. 

]]>
19.01.2020
«Il bando è una farsa»http://www.civonline.it/articolo/il-bando-e-una-farsaSANTA MARINELLA - Il “Comitato cittadino Emergenza case” di Santa Marinella, dichiara guerra al sindaco Tidei. “Il bando sulla graduatoria per il diritto alla casa è una farsa – commenta la presidentessa del comitato Stefania Abbatiello - ho appreso che sarebbe stato rifatto ed è pubblicato nel sito del Comune che non funziona come sempre per problemi tecnici. Inoltre, questo sarebbe il secondo bando, ma il comitato aveva presentato già tutti i documenti. Che fine hanno fatto? Non andavano bene? Un nuovo bando che scadrà a giugno prossimo, vuol dire ancora attesa esasperata per i cittadini che non hanno un tetto sulla testa. Solo promesse e nessun fatto. Questa è l’amministrazione del sindaco Tidei e dell’assessore ai Servizi sociali Barbazza. Siamo stanchi di essere presi in giro e daremo battaglia in tutti i modi previsti per legge. la Regione Lazio è stata chiara, a seguito degli incontri che noi del comitato abbiamo fatto, se non c’è graduatoria comunale non possono intervenire e il sindaco Tidei lo sa molto bene”. La risposta alla Abbatiello giunge dall’assessore ai Servizi sociali. “La graduatoria per le case popolari che ancora non ci sono – spiega il dottor Barbazza - va fatta ogni anno, perché possono esserci situazioni sociali che si creano di volta in volta, e che hanno diritto a presentare la loro domanda in base a disagi imprevisti che si possono determinare in seguito alla perdita di un lavoro o ad uno sfratto o a problemi sanitari. Oltretutto la graduatoria stilata tre mesi fa conteneva domande di inserimento prive di alcuni documenti che andavano presentati pena l'esclusione dalla graduatoria stessa, valutata da una commissione specifica composta da tecnici e non da politici, così come la legge prevede. Nel sociale, sia per il problema casa che per l'assistenza domiciliare per le disabilità, possono presentarsi continuamente condizioni e bisogni nuovi, non esistenti il mese precedente, che non possono restare esclusi ma a cui va data la possibilità di un inserimento nel percorso a cui altri si sono già inseriti in un momento precedente. Oltretutto parliamo di graduatorie per case popolari che ancora non esistono nella nostra città e che sono competenza esclusiva dell'Ater e non del Comune. Quindi, chi scrive e chi gli sta dietro, continua a ignorare tutto questo e a seminare polemiche strumentali, oltre che non corrispondenti al vero”. 

]]>
19.01.2020
Nuova partenza per gli studenti del Cardarellihttp://www.civonline.it/articolo/nuova-partenza-gli-studenti-del-cardarelliTARQUINIA – Partiranno il prossimo 28 gennaio gli studenti dell’IISS Vincenzo Cardarelli di Tarquinia e Tuscania per il consueto “Viaggio della memoria”. Semi di Pace, il Cardarelli e il Comune di Tarquinia hanno collaborato per permettere ai 19 studenti di partire anche quest’anno e per vivere un’esperienza toccante e formativa. Gli studenti poi di tutti gli indirizzi incontreranno la presidente dell’associazione “Un ponte per Anna Frank”, Federica Pannocchia, per la presentazione del “Viaggio della Memoria”. “L’Iiss Cardarelli ha avviato, già dallo scorso anno, il progetto del viaggio con la prima partecipazione di 20 studenti che hanno vissuto un’esperienza di vita straordinaria. – riferiscono dall’IISS Cardarelli -Il 28 gennaio prossimo, fino al 1 febbraio saranno in Polonia a Cracovia, per concretizzare il progetto. L’IIS Cardarelli ha anche collaborato attivamente nella realizzazione del Memoriale della Shoah, ospitato nella Cittadella dell’associazione “Semi di Pace” a Tarquinia. Gli studenti visitano, frequentemente, questo spazio dedicato alla Memoria testimoniando la sensibilità verso la più ampia tematica dei genocidi del 900 e l’impegno per contrastare ogni forma di intolleranza e razzismo. Alla sede del Cardarelli si è voluto anche ricordare Alberto Sed e Piero Terracina, recentemente scomparsi, che erano sopravvissuti al campo di sterminio di Auschwitz, rispettando un minuto di silenzio all’inizio di ogni lezione. Il signor Sed per ben due volte incontrò gli alunni dell’Istituto per testimoniare la sua vita e il suo impegno per far riflettere i giovani sulle tragedie del passato”. Quest’anno, attraverso l’interessamento della professoressa Ada Iacobini, assessore alle Politiche sociali e Pubblica istruzione, anche il Comune di Tarquinia ha voluto sostenere questo importante progetto, stanziando un contributo di 1.000 euro. Semi di Pace e la scuola accolgono con piacere il contributo arrivato dal Comune, importante infatti la collaborazione tra istituzioni, scuola e associazioni e ringraziano il Comune e l’assessore Ada Iacobini per aver contribuito al viaggio della memoria per gli studenti. 

]]>
18.01.2020
Vecchia pronta a rialzare la testahttp://www.civonline.it/articolo/vecchia-pronta-rialzare-la-testaMARCO GRANDE

Neanche il tempo di metabolizzare il ko interno di Coppa Italia contro il Real Monterotondo Scalo che è subito tempo di tornare in campo per il Civitavecchia Calcio 1920, atteso alle 11 sul campo dello Sporting Genzano, collettivo che occupa il quart'ultimo posto in classifica nel campionato di Eccellenza laziale, con i suoi diciannove punti all'attivo. La squadra di Genzano di Roma ha sicuramente buone ragioni per provare a fare risultato in questo turno, in quanto i tre punti le garantirebbero ulteriori chance al fine di provare ad essere estromessa, almeno temporaneamente, dalla zona calda della graduatoria. Inutile dire, ovviamente, che per fare ciò è al contempo necessario che l'Ottavia e l'Aranova perdano rispettivamente contro la PMC e l'Anzio in due sfide dall'elevato coefficiente di difficoltà per ambo le compagini. Dal canto suo, invece, la Vecchia ha iniziato il proprio 2020 con una vittoria e due sconfitte, l'ultima delle quali avvenuta proprio nell'andata della semifinale di coppa. La parola che urge essere usata è continuità, la stessa che sta impedendo ai nerazzurri di potersi giocare le proprie carte per i playoff, situazione però non estremamente negativa, considerando il fatto che la missione salvezza, quella che la dirigenza aveva prefissato ad agosto, è per il momento in cassaforte. Ci troviamo di fronte ad un gruppo dove regnano sia i senatori che i giovani e nel quale giocare a calcio divertendo è la prerogativa, un organico determinato che sa quello che vuole e che non ha paura di risiedere nelle zone alte della classifica.L'1-1 dell'andata ha lasciato comunque l'amaro in bocca al gruppo di coach Caputo, che per larghi tratti del match aveva dominato la sfida;l'obiettivo imminente, ora, resta il successo per portarsi a quota trenta lunghezze in classifica e provare a raggiungere il treno degli spareggi che ancora dista di non poco. Della gara con il Genzano, intanto, parla patron Presutti: «Sarà una partita difficile - afferma il numero uno del Civitavecchia - in quanto nonostante la loro classifica non sia ottimale sono una squadra in ripresa. Siamo consci del fatto che a gennaio inizi una sorta di campionato nel campionato e siamo consapevoli anche che senza Cerroni e Toscano sarà dura domani, ma ciò nonostante ce la metteremo tutta». Dalle parole del leader dei tirrenici ai fatti, gli unici che determineranno chi uscirà dal confronto vincitore o se l'incontro finirà in parità. Per fare ciò è al contempo necessario che l'Ottavia e l'Aranova perdano rispettivamente contro la PMC e l'Anzio in due sfide dall'elevato coefficiente di difficoltà per ambo le compagini.

]]>
18.01.2020
Del Lungo conquista i quarti di finalehttp://www.civonline.it/articolo/del-lungo-conquista-i-quarti-di-finaleNon c’erano dubbi, è andato tutto secondo i piani: Marco Del Lungo ha conquistato i quarti di finale.
Il portierone civitavecchiese, da martedì in Ungheria per disputare il 34^campionato europeo di pallanuoto maschile, chiude il girone D a punteggio pieno, grazie alle tre vittorie ottenute in settimana con Grecia, Francia e Georgia.
Dalla sfida di World League andata in scena appena un mese fa al PalaGalli di Civitavecchia nulla è cambiato. In quel martedì 17 dicembre gli azzurri in vinsero contro i georgiani 14-3, ieri invece ai biancorossi hanno concesso soltanto qualche rete in più (3), segnando addirittura 18 centri. Una partita a senso unico, con il Settebello di coach Sandro Campagna che non ha avuto nessun tipo di difficoltà.
Ora per gli azzurri viene il bello. Mercoledì si comincerà a fare sul serio, visto che inizieranno i quarti di finale, terzultimo atto della competizione che richiede molto impegno.
Il Settebello sfiderà la vincente tra Montenegro-Turchia, gara che andrà in scena domani.
Tanti complimenti a Del Lungo per un Europeo che è iniziato nel migliore dei modi. E complimenti al portierone che continua a portare il nome della città di Civitavecchia in giro per il mondo.
Mat. Cec.

]]>
19.01.2020
Crc a caccia di continuitàhttp://www.civonline.it/articolo/crc-caccia-di-continuitaConfermare il trend positivo quando si gioca al Moretti della Marta. Il Crc torna in campo nel campionato di serie A e lo fa ospitando fra le mura amiche la formazione campana dell’Afragola Napoli. Le due squadre sono divise da 5 punti in classifica, 19 per i padroni di casa, 24 per gli ospiti. «È la nostra prima gara di ritorno - spiega coach Giampietro Granatelli - dall’andata tante cose sono cambiate, ora la squadra ha un’architettura abbastanza soddisfacente. Dobbiamo dimostrare di essere una formazione diversa dal debutto. Il risultato in casa per noi è fondamentale, anche in funzione della classifica. Le motivazioni sono alte, anche l’attenzione lo sarà. Vogliamo fare un bel regalo ai nostri tifosi». Si gioca alle 14.30, arbitra Emanuele Tomò di Roma.
CHIAMATA DELLA FEDERAZIONE PER ANDREA CASTELLUCCI. Andrea Castellucci prodotto del vivaio del Civitavecchia Rugby è stato convocato dalla Federazione Italiana Rugby alla attività di "Selezione degli atleti per il Centro di Formazione dell'Accademia del Rugby " il 21 gennaio prossimo al Cpo Coni Giulio Onesti. Castellucci è un atleta formato presso il Civitavecchia Rugby oggi facente parte della Under 16 delle fiammeoro/crc dove insieme ai suoi compagni di squadra si sono classificati al Torneo Elitè "I Tre Mari" ed al Torneo Interregionale. Un altro importante traguardo raggiunto dovuto al tener duro con tenacia e costanza e che ha portato agli ottimi frutti dei giovani talenti del Crc. Soddisfazione ed orgoglio da parte di tutto lo staff del Civitavecchia Rugby felicissimo per questo importante traguardo raggiunto. La dirigenza: «Il lavoro paga ed i ragazzi che hanno da sempre giocato nel Crc, dove con sacrificio ed umiltà li abbiamo visti crescere, danno una estrema soddisfazione al Club ed a tutto lo staff del Civitavecchia Rugby».
BRILLANO LE UNDER. Domenica scorsa raggruppamento della Under 12 del Crc al Campo Moretti della Marta con sole e tanto Rugby. Un bel concentramento dove i rugbisti del Crc hanno dimostrato di aver recepito e assimilato gli insegnamenti di coach Crinò e Cosimi coadiuvati sul campo da Di Leva e Pergolesi.
Sempre domenica ad Anzio l’Under 18 Fiamme Oro/Crc ha prevalso 0-66 sulla Lega Latina. Nonostante la tenacia dei padroni di casa le Fiamme Oro/Crc dominano per tutta la partita in ogni reparto. Da segnalare la inviolabilità della propria area di meta ancora una volta. Allenatori Umberto De Nisi, Alessio Moretti e Giovanni Giordano.

]]>
18.01.2020
Snc, il rigore fallito all’ultimo costa il terzo ko consecutivohttp://www.civonline.it/articolo/snc-il-rigore-fallito-all-ultimo-costa-il-terzo-ko-consecutivoMATTEO CECCACCI

A differenza delle altre due partite con Pescara e Tgroup Arechi, senza ombra di dubbio la Snc Enel Civitavecchia ieri ha giocato meglio la gara contro la Pallanuoto Anzio capolista. E su questo nessuno può dire niente.
Però che sfiga: dopo la quasi rimonta dei rossocelesti a fine terzo tempo per 7-9, incredibilmente il duo arbitrale Schiavo-Savarese - come se fosse una novità - negli ultimi 8 minuti comincia a fischiare numerosi falli molto dubbi a favore degli ospiti. Poi la rete dell’Anzio del 7-10, sempre nell’ultimo periodo, molto contestata, visto che dalla tribuna sembrava evidente un controfallo. E ancora. I due rigori sbagliati dai civitavecchiesi, uno a inizio gara con Checchini e l’altro nel quarto tempo con capitan Romiti, che poteva far terminare la gara sul 10-10.
Insomma, dopo sei giornate è il caso di dirlo: la fortuna non assiste per niente la Snc.
Lo conferma anche il capitano 36enne Davide Romiti al termine del match: «Non è sicuramente dalla parte nostra la fortuna. Dispiace dirlo ma è così. In acqua ci sono state alcune scelte arbitrali sbagliate e non solo».
Ieri comunque il fattore positivo c’è stato, ossia il bel segnale di ripresa, che tassativamente le calottine civitavecchiese dovevano dare a tutti i supporter rossocelesti.
Bene così, verrebbe da dire, anche se il risultato condanna i civitavecchiesi al terzo ko di fila, ma andando oltre al segnale di ripresa, alla prestazione e alla questione fortuna/sfortuna, adesso c’è da capire cosa non va. C’è da approfondire la questione attuale, che riguarda i punti e di conseguenza la posizione in classifica.
I ragazzi di Marco Pagliarini restano al quartultimo posto con 6 punti all’attivo a +3 dalla zona playout. L’obiettivo salvezza è ancora lontano.
A cinque partite dalla fine del girone d’andata capitan Romiti e compagni dovranno cercare di raccogliere più punti, per poi cercare nella seconda parte di stagione di fare meglio. Ora la pausa di una settimana e poi il rientro in acqua sabato primo febbraio in Sicilia in casa del Nuoto Catania secondo della classe, ieri vittorioso per 12-7 ai danni dei messinesi del Cus Uni.Me.
«Dobbiamo continuare così - spiega capitan Romiti - perché la prestazione è buona. Abbiamo messo in difficoltà una vera e propria corazzata che punta alla serie A1. Già dagli allenamenti di domani dobbiamo cercare di fare ancora meglio».
Insomma, di positivo rimane la prestazione della rosa e non solo. C’è da essere orgogliosi per la segnatura di tre talenti della Snc, visto che l’obiettivo primario della società è la crescita dei giovani. Ieri infatti hanno realizzato un centro ciascuno i talentini classe 2000 Pagliarini, il 2001 Taraddei e il 2002 Iorio. Una soddisfazione che sicuramente rende meno amara la pausa.

]]>
19.01.2020
Il Città di Cerveteri vuole restare in vettahttp://www.civonline.it/articolo/il-citta-di-cerveteri-vuole-restare-vettaPer la seconda giornata del girone di ritorno del campionato di Promozione, la capolista Città di Cerveteri riceve stamani al Galli la Nuova Pescia Romana. Non c’è Agostini squalificato, mentre tra i pali c’è Rasicci. 
Fracassa (nella foto) vuole la quinta vittoria di fila per dare un ulteriore segnale al campionato. La compagine viterbese di Cedrini, proverà a riscattare il passo falso di domenica in casa col Canale. Out Marzi e Codoni. In dubbio Abis, Bisozzi e Cremonini. 
Dopo la sconfitta subita domenica scorsa allo Scoponi contro la capolista, il Tolfa di mister Andrea Pacenza, sarà impegnato oggi pomeriggio, con fischio di inizio alle 14.30, nella ostica trasferta sul campo dell'Almas. 
Il tecnico collinare, in questa sfida relativa alla seconda giornata di ritorno del campionato di Promozione, dovrà oggi fare i conti con le molte defezioni. 
«Sarà - spiega mister Andrea Pacenza - una partita difficile che dobbiamo affrontare con più concentrazione del solito. Abbiamo Cascianelli, Campari e Mecucci squalificati e non ci saranno nemmeno Superchi e Galli, ma non ci abbattiamo. Affrontiamo una squadra difficile, quindi serve intelligenza in campo. Dobbiamo migliorare nel settore difensivo ed evitare di prendere gol che vengono più per errori individuali. È necessario ripartire positivamente conquistando i tre punti per continuare il buon campionato che stiamo facendo». 
Allo stesso orario è in programma una sfida salvezza quella che vedrà di fronte al Tamagnini il Santa Marinella al Ronciglione United.
Le squadre di Morelli e Granieri si giocano una importante fetta di stagione. Per chi perde c’è lo spettro dei playout che si farà ancora più ampio. Nei tirrenici non ci sarà Mahama che è infortunato mentre il resto dell’organico sarà a disposizione.
«Dobbiamo cercare il risultato pieno - commenta il tecnico Fabrizio Morelli - ma l’importante sarà non perdere. I viterbesi sono sotto di noi e dunque non dobbiamo dargli la possibilità di portare via l’intera posta e consentirgli di scavalcarci in classifica».
Infine la Csl Soccer sarà in campo anche lei alle 14,30 per affrontare sul sintetico di Oriolo un Canale Monterano quinto in classifica.

]]>
18.01.2020