Civonline - Quotidiano Telematico dell'Etruria http://www.civonline.it Feed Rss di Civonline Copyright 2015 Civonline http://www.rssboard.org/rss-specification info@euromediaitalia.com IT-it Tvn: scioperano i metalmeccanici http://www.civonline.it/articolo/tvn-scioperano-i-metalmeccaniciCIVITAVECCHIA - Prime otto ore di sciopero domani ed un incontro pubblico sempre in sciopero di otto ore convocato per venerdì. Sono queste le iniziative decise oggi nel corso dell'assemblea dei metalmeccanici della centrale Enel di Torre Nord, indetta dalla Fiom Cgil Civitavecchia Roma Nord Viterbo e dalla Uilm Uil Civitavecchia Viterbo. Un'assemblea nel corso delle quale sono emerse tutte le preoccupazioni per il futuro dell'impianto, con le prime ripercussioni occupazionali che già si stanno manifestando. Ci sono delle procedure di licenziamento in atto, società che mai prima d'ora hanno avuto la necessità oggi si sono trovate costrette ad aprie la cassa integrazione ed altre la stanno mantenendo ormai da tempo. La situazione, a detta dei sindacati, è critica. 

Per domani quindi sono previste otto ore di sciopero, con volantinaggio. Venerdì invece l'assemblea pubblica si svolgerà davanti alla centrale, per aprire una discussione che coinvolga la città tutta rispetto al futuro dei lavoratori. 

"Chiediamo un piano di riconversione industriale condiviso - hanno spiegato Fiom e Uilm - in grado di dare prospettive industriali ed occupazionali a tutti i lavoratori, investimenti in sicurezza sul lavoro e condizioni di lavoro migliori, attività costanti di manutenzioni meccaniche e pulizie industriali ed una clausola sociale ed appalti senza massimo ribasso". Da qui la richiesta anche di un incontro con il Governo, la Regione ed il Comune "affinché si arrivi - hanno concluso - a discutere della situazione ed ottenere quanto richiesto".   

]]>
24.06.2019
Incidente sui binari: traffico bloccato tra Maccarese e Ladispolihttp://www.civonline.it/articolo/incidente-sui-binari-traffico-bloccato-tra-maccarese-e-ladispoliLADISPOLI - Ancora un brutto incidente sulla Fl5 Roma - Grosseto. Una persona sarebbe stata investita sui binari tra le stazioni di Maccarese e Ladispoli da un convoglio in transito. La circolazione al momento risulta sospesa tra le due stazioni del litorale con Trenitalia che sta riprogrammando la circolazione ferroviaria lungo la linea. Non è escluso che vengano attivati servizi sostitutivi con autobus tra le due stazioni coinvolte. Sul posto presente l'Autorità Giudiziaria per i rilievi del caso. Sul posto anche i vigili del fuoco e un'eliambulanza. 

Secondo quanto emerso l'uomo sarebbe spuntato da dietro alcuni cespugli finendo dritto sui binari. Inutile il tentativo del macchinista di arrestare la corsa del treno. 

AGGIORNAMENTO CIRCOLAZIONE. Dalle ore 12.24 autorizzata ripresa circolazione sul solo binario dispari tra Maccarese e Ladispoli ed attivata circolazione alternata.

]]>
24.06.2019
Idrico: weekend critico http://www.civonline.it/articolo/idrico-weekend-criticoCIVITAVECCHIA - È stato un weekend di disagi sul fronte idrico quello che si è appena chiuso. Da venerdì sera e fino a ieri pressione carente ed acqua che è pian piano scomparsa in centinaia di case. Diverse le segnalazioni giunte soprattutto dalle zone attorno alla Mediana, e in particolare Uliveto a via Benci e Gatti. Un disservizio pagato caro specie da chi non ha serbatoi d'accumulo o li ha insufficienti. Fatto sta che i disagi sono stati tanti, con lo stesso copione degli anni passati, con gente alle fontanelle o acqua minerale utilizzato per l'igiene personale. 

A monitorare la situazione, su incarico del sindaco Ernesto Tedesco, c'è il consigliere comunale Giancarlo Frascarelli. "Nel fine settimana si è registrato un forte decremento in arrivo dalla linea Acea alle utenze civitavecchiesi e si tratta di un fenomeno al quale il gestore del servizio idrico deve dimostrarsi capace di rispondere efficacemente - ha spiegato - senza trincerarsi dietro frasi di circostanza o risposte di maniera alle nostre sollecitazioni. Le chiacchiere stanno a zero, la pressione d’acqua in arrivo a Civitavecchia è stata insufficiente a servire alcune zone e ciò non è accettabile. Anche perché avviene mentre l’azienda non solo invia le sue bollette assai più puntualmente di quanto manda acqua, ma si permette pure di staccare le utenze”.

“A chi è servito questo passaggio del servizio in altre mani? - si chiede poi il consigliere - perché tanta fretta dei passati amministratori, se poi a guadagnarci non sono stati gli utenti ma l’azienda? Questa sono le domande che è ormai ora di porsi, a voce alta e pubblicamente, anche perché quella cessione arrivò successivamente alla notizia di una raffica di arresti eccellenti in Acea a Roma. Ma andremo per ordine: e prima ancora di valutare attentamente cosa è accaduto e se non sia il caso di correggere, anche drasticamente, quelle decisioni - ha concluso Frascarelli - continueremo a batterci ogni minuto per far sì che finalmente qualcuno difenda gli interessi dei cittadini civitavecchiesi”.

]]>
24.06.2019
Solidarietà e prevenzione: Tarquinia risponde presentehttp://www.civonline.it/articolo/solidarieta-e-prevenzione-tarquinia-risponde-presenteTARQUINIA – Una grande successo che rinnova la solidarietà di Tarquinia alle donne che ogni giorno lottano contro il tumore al seno. La città di Tarquinia ha risposto presente al richiamo del rosa, il colore della solidarietà e della prevenzione, il colore della vita, attorno al quale i sono riuniti tanti cittadini di Tarquinia. 
 Una distesa di maglie rosa ha riempito sabato sera piazza Matteotti, per  la tradizionale  ‘’Cena in rosa’’ seguita dall’emozionante lancio dei palloncini nel cielo di Tarquinia. L’incasso dei due eventi, quello di stasera e quello di domani, sarà finalizzato alle attività del comitato di Tarquinia dell’associazione Andos, che promuove ed organizza l’evento assieme al Comune di Tarquinia, alla Pro loco, alla Susan G. Komen Italia e al gruppo Purple Voices. 
Emozionante anche  il concerto di venerdì sera eseguito dal coro Purple Voices di Tolfa, accompagnato al pianoforte dal maestro Emanuele Bruno e diretto da Timothy Martin, tenore e performer afro-americano di fama internazionale. 
L’iniziativa, quest’anno giunta alla sua ottava edizione, continua a confermare l’obiettivo di tenere alti i riflettori delle istituzioni e dei cittadini sulla sensibilizzazione delle donne a svolgere un ruolo attivo nella tutela della propria salute. Il tumore al seno è infatti  la patologia oncologica più diffusa tra le donne (1 su 8 si ammala), ma sempre più curabile se diagnosticata in tempo. È fondamentale quindi promuovere sia la prevenzione primaria, con  una corretta alimentazione, sia quella secondaria, con la necessità di uno screening costante e qualificato,  in quanto la diagnosi precoce resta lo strumento più importante per sconfiggere questo tipo di carcinoma. 

]]>
24.06.2019
Corpus Domini, a Tarquinia rinnovata la tradizione dell’infioratahttp://www.civonline.it/articolo/corpus-domini-tarquinia-rinnovata-la-tradizione-dell-infiorataTARQUINIA - Si è rinnovata sabato notte la tradizione legata alla celebrazione del Corpus Domini, con gruppi di cittadini, rappresentanti di parrocchie, famiglie, comunità e gruppo scout che hanno preso parte ai lavori di realizzazione dell’Infiorata. Domenica mattina il corso Vittorio Emanuele e alcune piazze antistanti le chiese si sono risvegliate adornate di quadri fioreali abilmente realizzati da giovani e meno giovani che sono rimasti svegli per tutta la notte per completare il lavoro. Un verso e proprio tappeto colorato sopra il quale è passata domenica mattina la consueta processione del Corpus Domini alla quale ha preso parte anche il  sindaco Alessandro Giulivi. le celebrazioni presso la chiesa del Duomo  sono state officiate dal vescovo della Diocesi di Civitavecchia e Tarquinia Monsignor Luigi Marrucci.

]]>
24.06.2019
''Ci criticano ma ci seguono''http://www.civonline.it/articolo/ci-criticano-ma-ci-seguonoCERVETERI - I consiglieri Aldo De Angelis  (Trasparenza e Legalità) e Salvatore Orsomando di Forza Italia constatano con soddisfazione che le loro critiche si sono trasformate in una vittoria visto che l’Amministrazione ha messo in sicurezza l’area parcheggio tra l’Ocean Surf ed Ezio alla Torretta  dove si stanno facendo i lavori per il Jova Beact Party,  imponendo con un’ordinanza il divieto di sosta e transito.
«Cari cittadini di Cerveteri e cari lettori, il 19 e 20 giugno scorsi – scrivono i due consiglieri - abbiamo pubblicato dei video con i quali cercavamo di essere propositivi e in cui evidenziavamo la totale assenza della ‘‘distanza di sicurezza’’ tra i pesanti mezzi da lavoro che stanno scavando ed eliminando “dune” a tutto spiano ed i cittadini (residenti, non residenti, bagnanti e villeggianti compresi) come, sempre con i medesimi video e con i vari post pubblicati evidenziammo con “forza”  l’assenza di una Ordinanza ad hoc che avrebbe dovuto regolare il transito tra gli stabilimenti Ocean Surf e Renzi oltre che prevedere le basilari norme di sicurezza e tutela di cose e persone»
«Ci fa piacere constatare che le nostre tanto criticate ‘‘rimostranze’’ si sono trasformate in una nostra piccola vittoria della  legalità e della trasparenza che ha, invece,  portato alla messa in sicurezza del suddetto tratto con la chiusura dello stesso… evidentemente l’Amministrazione ci segue, seppur criticandoci, condividendo le nostre azioni infatti, con l’Ordinanza 115 del 20 giugno scorso, si fa divieto di sosta e transito nell’area parcheggio tra l’Ocean Surf ed Ezio alla Torretta con relativa messa in sicurezza dell’area è un pò come dire….”avevate ragione…! ” Meglio tardi che mai», concludono. 

 

]]>
24.06.2019
Castrum Novum, riaffioranoframmenti di statue, edifici e decorazionihttp://www.civonline.it/articolo/castrum-novum-riaffioranoframmenti-di-statue-edifici-e-decorazioniSANTA MARINELLA - Prosegue la campagna di ricerca a Castrum Novum e riaffiora il decumano della città e gli edifici adiacenti con frammenti di statue e decorazioni architettoniche.Grazie ai tecnici dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è stata eseguita la seconda prospezione georadar sull’area archeologica. “Insieme agli amici e colleghi dell’Università di west Boemia e del Gruppo Archeologico del Territorio Cerite – dice l’archeologo Flavio Enei - riaffiora la storia e l’archeologia della colonia romana con l’obiettivo di realizzare il Parco archeologico urbano di S. Marinella».

]]>
24.06.2019
Strade Sicure: a Roma scende in campo l'11° Trasmissioni http://www.civonline.it/articolo/strade-sicure-roma-scende-campo-l11-trasmissioniCIVITAVECCHIA - A partire da oggi il personale dell'11° Reggimento Trasmissioni dell’Esercito Italiano, al comando del Colonnello Pasquale Guarino, ha assunto la responsabilità della Task Force “Roma 1” nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”.

Inquadrati nel raggruppamento “Lazio-Abruzzo”, a guida della Brigata Alpina “Julia”, alle donne e agli uomini dell’11° Reggimento Trasmissioni è stato affidato il compito, in concorso e congiuntamente con le forze di Polizia, di prevenire la criminalità, di controllare il territorio e garantire la sicurezza a siti istituzionali, luoghi artistici, siti diplomatici, nodi di scambio, aeroporti, stazioni ferroviarie e metropolitane, luoghi di culto e di interesse religioso della città di Roma.

L’impegno dell’11° Trasmissioni è iniziato circa sei mesi fa con le attività propedeutiche e finalizzate all’impiego nella specifica operazione, tra le quali controllo della folla, metodo di combattimento militare, aspetti legali, attività a fuoco e addestramento alla difesa contro potenziali attacchi chimici, biologici, nucleari e radioattivi.

L’Operazione “Strade Sicure” dimostra come l’Esercito costituisca una risorsa duale al servizio del Paese, in grado di mutuare capacità prettamente militari in capacità al servizio della collettività per pubblica utilità. Iniziata il 4 agosto 2008 sulla base della legge n.125 dello stesso anno, oggi l’Operazione “Strade Sicure” conta poco più di 7.000 donne e uomini dell’Esercito Italiano, che assicurano una presenza capillare sul territorio nazionale per contribuire fattivamente alla realizzazione di un ambiente più sicuro. Il personale dell’11° Reggimento Trasmissioni nello stesso periodo, oltre all’Operazione “Strade Sicure", garantirà il supporto dei propri assetti specialistici nelle missioni internazionali in Afghanistan, Iraq, Somalia e Libia.

]]>
24.06.2019
Ondate di calore, i consigli della Aslhttp://www.civonline.it/articolo/ondate-di-calore-i-consigli-della-aslCIVITAVECCHIA - In previsione dell’ondata di calore che si verificherà nei prossimi giorni il Dipartimento di Prevenzione della Asl Roma 4, consiglia  di ridurre l’esposizione all'aria aperta nella fascia oraria compresa tra le 11 e le 18 soprattutto per i gruppi di popolazione maggiormente sensibili quali i bambini, gli anziani, i soggetti affetti da asma, patologie respiratorie e cardiovascolari.

"Si consiglia inoltre di consumare pasti leggeri - hanno spiegato - preferire la pasta e il pesce alla carne, evitando i cibi elaborati e piccanti; consumare molta frutta e verdura. Qualche gelato è concesso, ma si consigliano quelli al gusto di frutta, meno calorici. Evitare i pasti abbondanti, preferendo quattro, cinque piccoli pasti durante la giornata. Bere anche in assenza dello stimolo della sete, almeno due litri al giorno, salvo diverso parere del medico; moderare l'assunzione di bevande gassate e zuccherate, ricche di calorie; evitare gli alcolici e di limitare l’assunzione di bevande che contengono caffeina (caffè, tè nero etc.) Evitare le bevande alcoliche perché aumentano la sensazione di calore e la sudorazione, contribuendo così ad aggravare la disidratazione. Ripararsi la testa con un cappello leggero a falde larghe; evitare di lasciare i bambini da soli in macchina, anche se per brevi soste. Indossare indumenti chiari - è tra gli ultimi consigli - non aderenti, di cotone o lino, in quanto le fibre sintetiche impediscono la traspirazione. Usare creme solari protettive e occhiali da sole."

]]>
24.06.2019
''Palidoro, cimitero senza acqua da due giorni: Ladispoli intervenga''http://www.civonline.it/articolo/palidoro-cimitero-senza-acqua-da-due-giorni-ladispoli-intervengaFIUMICINO/LADISPOLI - Da due giorni il cimitero di Palidoro è senza acqua e non si riesce a sbloccare la situazione”. Lo dichiara l’assessora ai Cimiteri Anna Maria Anselmi.

“La condotta che serve il cimitero non è di pertinenza del Comune di Fiumicino, ma di quello di Ladispoli con cui confina – spiega Anselmi -. Nonostante i diversi solleciti fatti al consorzio responsabile di quel tratto di acquedotto, ad oggi la situazione rimane irrisolta con gravi conseguenze per la gestione del cimitero stesso”.

“Il consorzio fa capo al Comune di Ladispoli – aggiunge il consigliere Raffaele Megna, componente della Commissione consiliare che si occupa dei cimiteri -. Per questo l’amministrazione di quel comune è l’unica che può risolvere il problema. Diversi solleciti sono stati fatti sia dal custode che dagli uffici dei nostri assessorati, ma sono andati a vuoto”.

“Mi rivolgo direttamente al sindaco di Ladispoli – conclude Anselmi – perché venga ripristinata l’erogazione dell’acqua in tempi rapidissimi”.

]]>
24.06.2019
Acqua, domani zona nord a secco http://www.civonline.it/articolo/acqua-domani-zona-nord-seccoCIVITAVECCHIA - Per consentire interventi di manutenzione straordinaria richiesti dal Consorzio Acquedotto Medio Tirreno, Acea Ato 2 sarà costretta domani a sospendere il flusso idrico nella zona nord di Civitavecchia. 

Di conseguenza dalle 8 alle 21 si verificheranno mancanze d’acqua e/o abbassamenti di pressione a Borgata Aurelia, via Aurelia Nord, La Scaglia, Pantano e Sant’Agostino (Comune di Tarquinia, ma di competenza Acea), zona industriale (via Alfio Flores, via Siligato, via La rosa), area portuale, Punton dei Rocchi, Santa Lucia e cimitero nuovo. Potranno essere interessate dalla sospensione anche zone limitrofe a queste.

Per limitare i disagi ai cittadini dalle 8 alle 21 Acea Ato 2 ha predisposto un servizio di rifornimento tramite autobotte che resterà in stazionamento nei seguenti punti: via Aurelia Nord 15 (vicino alla fontanella accanto al cimitero vecchio) e via Ugo Fontanatetta (piazzale Santuario Madonnina delle Lacrime).

Per i casi di effettiva e improrogabile necessità potrà essere richiesto un servizio straordinario di rifornimento con autobotti al numero verde 800.130.335. Acea Ato 2, scusandosi per il disagio arrecato, invita gli utenti interessati a provvedere con ampio anticipo alle opportune scorte e raccomanda di mantenere chiusi i rubinetti durante il periodo della sospensione per evitare inconvenienti alla ripresa della normale erogazione dell’acqua. Per ogni informazione è possibile contattare il numero verde 800.130.335 e visitare il sito internet www.aceaato2.it.

]]>
24.06.2019
Michael Magnesi, un carro armato sul ringhttp://www.civonline.it/articolo/michael-magnesi-un-carro-armato-sul-ringdi ALESSIO ALESSI

Sempre avanti, senza mai indietreggiare, colpo su colpo, aggrappato alle proprie ambizioni con le unghie e con i denti, col ghigno di chi sa che lotterà fino all’ultimo respiro e alla fine sarà lui a spuntarla. Michael ‘‘Lonewolf’’ Magnesi è il nuovo campione international Silver Wbc dei pesi superpiuma. Un titolo arrivato venerdì sera al Parco della Pace di Roma, con il 24enne pugile di Cave quasi sempre in controllo, seppur di fronte a lui Emanuel Lopez non si è risparmiato e a tratti ha anche messo a segno qualche bel colpo. Una battaglia vera e propria, che al decimo round ha visto il messicano alzare bandiera bianca, con l’arbitro a decretare il ko. D’altronde Magnesi lo aveva detto: «Cercherò d’imporre il mio ritmo, se sarà pronto durerà tutte le 12 riprese, altrimenti no». Alla fine Lopez è stato demolito, ripresa dopo ripresa.
«Sul quadrato - spiega Lonewolf - ho fatto tutto quello che ci eravamo prefissati. Ho affrontato un pugile valoroso e corretto, che non si è mai tirato indietro. Lui ad un certo punto ha capito  che doveva cercare il ko e ha iniziato a tirare meno colpi ma più potenti, poteva essere una situazione pericolosa, ma un po’ per fortuna e un po’ per bravura sono riuscito a evitare e ammortizzare i suoi colpi. Ora attendo novità dal mio manager. Nel frattempo continuerò ad allenarmi, ho tutte le carte per fare bene, con Silvio Branco che mi segue nella preparazione atletica, col maestro Mario Massai e Gesumino Aglioti che curano la parte tecnica; uno staff di altissimo livello».
«E’ stato un bel match - commenta il maestro Massai - dove Michael ha dimostrato tutto il suo valore contro un ottimo rivale. Il suo pugilato prevede la lotta serrata, quindi ci può stare prendere qualche colpo».

]]>
22.06.2019
Civitavecchia senza categorie Elite: giovani talenti costretti ad andare fuori cittàhttp://www.civonline.it/articolo/civitavecchia-senza-categorie-elite-giovani-talenti-costretti-ad-andare-fuori-cittadi MATTEO CECCACCI

Un fatto insolito ma che sta realmente accadendo in città.
La questione riguarda il settore giovanile cittadino. Il tutto è iniziato nel mese di maggio, subito dopo le pesantissime retrocessioni di tre categorie Elite nei Regionali dell’agonistica del Civitavecchia Calcio 1920 unita alla Leocon nella stagione 2018/2019, che deteneva ben quattro massimi campionati regionali giovanili: Under 19, Under 17, Under 15 e Under 14.
Attenzione, quanto stiamo per denunciare prescinde dal fatto che numerosi giovani talenti locali si trovano, nonostante sia già iniziata da due giorni la stagione estiva, fuori città per svolgere degli stage e dei provini con molte squadre del litorale che hanno l’Elite.
Il problema? Per molti potrebbe non esserci, ma ad oggi sono tante le segnalazioni di genitori che si sono dichiarati dispiaciuti per quello che stanno trascorrendo con i propri figli in questo periodo post stagione, appena dopo la clamorosa disfatta del settore giovanile del primo club della città.
Si sa, i calciatori, che siano della prima squadra o dell’agonistica, le vacanze non è che ce l’hanno, al massimo qualche giorno di relax a luglio, perché poi ad agosto ecco che iniziano le preparazioni, i raduni e le stancanti sedute di allenamento.
Allora perché molti giocatori non restano a Civitavecchia? Una domanda che può sorgere spontanea, ma a questo punto è giusto spiegare che i tre campionati Provinciale, Regionale ed Elite alzano di molto l’asticella della qualità del gioco e per i cosiddetti ‘‘più bravi’’ che ambiscono al professionismo è più che comprensibile la voglia di militare in un palcoscenico di nome Elite.
In sostanza, Civitavecchia aveva quattro categorie Elite: Under 19-anno 2001, Under 17-anno 2002, Under 15-classe 2004 e Under 14-2005. Di queste squadre, l’Under 19 è retrocessa nei Regionali dopo tre anni e l’Under 17 addirittura dopo sei, per non parlare dell’Under 14 che dopo aver disputato un’annata straordinaria nella stagione 2017/2018 quest’anno non è riuscita a superare la missione ‘‘mantenimento della categoria’’. Dunque, un disastro per la gioventù calcistica civitavecchiese che oggi si trova a vivere una situazione veramente critica. Le restanti squadre del litorale, partendo dal Ladispoli e Sff Atletico, arrivando a Roma con le agguerrite Urbetevere, Vigor Perconti e Tor di Quinto stanno cogliendo la palla al balzo contattando tanti piccoli talenti. Sono molte infatti le mamme e i papà che già dalla scorsa settimana stanno viaggiando con i figli alla volta di altre realtà calcistiche del litorale e della capitale. Dal 2001 al 2005, sono molti i giovani promettenti che vogliono disputare l’Elite, la vetrina che molto spesso consente a tanti giocatori di volare nel professionismo.
E con lo studio? Altro quesito che si pongono tante mamme. D’altronde fare come minimo tre volte a settimane avanti e indietro non è sicuramente una cosa facile per i tanti calciatori che dovranno anche studiare.
Al momento il contesto non è dei migliori, la realtà parla chiaro: Civitavecchia Calcio 1920, Cpc2005, Dlf, Leocon e Csl Soccer. Le cinque principali squadre della città che fino allo scorso anno grazie alle giovanili nerazzurre-bianconere vantavano quattro categorie Elite, oggi non ci sono più. Ci sarebbe soltanto l’Under 15 Elite che si è salvata, ma a dire la verità nell’organigramma tecnico del Civitavecchia Calcio 1920 non risulta. Com’è mai possibile una cosa del genere? Che fine ha fatto la squadra classe 2004? Forse una svista? Chi se la tiene? Insomma, tante domande e un danno enorme da riparare. Al Tamagnini intanto stanno iniziando serrate selezioni: l’Under 19 addirittura l’ha svolta settimane fa a porte chiuse.
L’obiettivo comunque sarà rilanciare un settore giovanile sconfitto, con l’obbligo di riottenere quanto prima le tre categorie Elite perse. Il danno al momento è irreparabile. Serve quanto prima una ripresa.
Oggi però vedere tanti bravi talenti civitavecchiesi costretti ad andare fuori città per giocare è qualcosa di veramente brutto, a tratti indescrivibile. È una sconfitta che fa molto male.

]]>
23.06.2019
Ladispoli, Manoni capitanohttp://www.civonline.it/articolo/ladispoli-manoni-capitanoIl matrimonio Francesco Manoni e Ladispoli è ufficiale.
La formazione tirrenica infatti riparte da Manoni per un progetto tecnico che mister Zeoli insieme al direttore sportivo Paolo Nista hanno messo in campo al fine di poter ottenere un’altra salvezza nel prossimo campionato di Serie D.
L’Us Ladispoli infatti ha messo al centro del progetto proprio Francesco Manoni da cui riparte quindi per questo nuovo torneo.
La società del presidente Umberto Paris ha deciso inoltre di affidare proprio al talentuoso centrocampista la fascia da capitano, un segnale importante che sancisce quindi l’inizio di un nuovo ciclo.
Le prime parole di Manoni sono state: «È una scelta di cuore, darò l’anima per questa società, ringrazio il presidente Paris ed il diesse Nista per aver puntato su di me, non deluderò loro né tantomeno la piazza. Sarà un onore essere il capitano di questa squadra».
Per il club rossoblu, quindi, arriva l’ennesima conferma che si aggiunge alle tante altre dei giorni scorsi per una rosa che comincia a delinearsi.

]]>
22.06.2019
Cosernuoto Fiorentini, ecco le avversarie nei playoff: Imperia, Virgiliana e Florentiahttp://www.civonline.it/articolo/cosernuoto-fiorentini-ecco-le-avversarie-nei-playoff-imperia-virgiliana-e-florentiaLa Fin ha reso noto il calendario dei playoff di serie B per la Cosernuoto Fiorentini, che andranno in scena il prossimo fine settimana alla piscina di Viterbo.
Sabato 29 alle 15.30 ci sarà il debutto contro l’Imperia. Domenica invece andranno in scena due impegni. Alle 12.15 sfida con la Virgiliana, mentre alle 18.15 ci sarà la gara conclusiva contro la Florentia Sport Team.
Le prime due classificate del mini girone conquisteranno la promozione in serie A2.

]]>
22.06.2019
Snc, Under 17 carica per le semifinali http://www.civonline.it/articolo/snc-under-17-carica-le-semifinaliUn fine settimana importante per l’Under 17 della Snc. Oggi e domani la formazione rossoceleste sarà impegnata nel concentramento delle semifinali del campionato B ed avrà il vantaggio di poter giocarlo di fronte al pubblico amico del PalaGalli. Avversarie dei giovanissimi civitavecchiesi saranno la Pallanuoto Como, Livorno e la Coop Parma. Le prime due avranno accesso alla finale.

]]>
22.06.2019