Home » » Vertenze portuali, Gallo: ''Costretti ad inseguire i problemi''

 

Vertenze portuali, Gallo: ''Costretti ad inseguire i problemi''

CIVITAVECCHIA - «Le vertenze aperte e non ancora risolte sono ormai moltissime e va posto un rimedio. Anche la politica del rinviare e del procrastinare le decisioni è sbagliata». Gennaro Gallo, della Uiltrasporti, è chiaro. Il tempo delle vertenze e dei problemi non può essere trascinato ulteriormente; perché in ballo c’è il futuro del porto. «Siamo preoccupati per questa politica del rinvio - ha spiegato - le proroghe sono utili solo se poi si continua da subito a ricercare una soluzione ottimale. Cosa questa che non vediamo fare». Non è un’accusa ai vertici di Molo Vespucci quella di Gallo. Il rappresentante di Uiltrasporti vuole però rimarcare l’importanza del confronto e del dialogo con la realtà portuale tutta, operatori, imprenditori, lavoratori e sindacati. «L’unico obiettivo - ha aggiunto - è lavorare per far crescere i porti senza pregiudizi personali e politici per nessun presidente arrivato nei nostri scali, anche se è vero che si è sempre auspicato e sperato potesse essere nominato qualche personaggio ocle, perché di persone preparate per ricoprire questo ruolo ve ne sono moltissime e potrebbero ancora ben rappresentare un valore aggiunto per la crescita del network e di tutto il Lazio». Per Gallo oggi più che mai i porti hanno bisogno di lavorare in tranquillità, perché anche i più piccoli problemi sono controproducenti. «Dopo due anni di attività ed apprendistato - ha aggiunto - non si comprende quale sia la strategia della gestione del presidente Di Majo, considerati i grossi problemi che ha sollevato e soprattutto perché ha costretto i sindacati ad inseguire le problematiche attuando provvedimenti che poi sistematicamente devono essere riconsiderati dopo il confronto con il sindacato». Confronto quindi che Gallo giudica fondamentale in un’ottica di collaborazione e di visione strategica dello sviluppo portuale. «Siamo persone serie - ha concluso - oneste e preparate, rispettose delle Leggi e dei regolamenti, equilibrate nei giudizi e consapevoli che il mondo cammina e che molte delle cose che possono sembrare consolidate vanno cambiate, riviste ed aggiornate, se è giusto farlo, tutelando tutti, lavoro e lavoratori. Noi sindacati ci siamo, aiuteremo il cambiamento, se necessario allo sviluppo, pronti a fare la nostra parte».

(07 Feb 2019 - Ore 10:14)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy