Home » » Tolfa, torna Gialli & noir

 

Tolfa, torna Gialli & noir

Sabato al teatro Claudio si apre la settima edizione
Paolo Roversi e Franco Limardi saranno intervistati da Gino Saladini

TOLFA - «Questo festival è uno dei luoghi in cui vi sono fermenti e intelligenze che hanno voglia di confrontarsi, questa è la marcia in più»: è così che il noto scrittore Massimo Carlotto descrive il Festival ‘’Tolfa Gialli&Noir’’, il prestigioso concorso letterario che ogni anno si tiene nella cittadina di Tolfa e che giunge quest’anno alla sua settima edizione ed è ormai divenuto uno dei Festival letterari più importanti in Italia per il settore della giallistica. 
Il prossimo 10 novembre al teatro Claudio di Tolfa torna qiuesta attesa manifestazione organizzata dall’associazione Chirone; ospiti dell’evento gli autori Paolo Roversi e Franco Limardi, «interrogati» sul palco dal carismatico criminologo Gino Saladini. 
Durante la serata sarà premiato il racconto migliore uscito dalla “Fabbrica di Scrittura Creativa” con la divulgazione di un audiolibro contenente sei racconti. L’evento è aperto al pubblico a ingresso gratuito. Il fortunato Festival letterario “Tolfa Gialli e noir – Parola agli scrittori’’ è una iniziativa realizzata dalla Chirone e cofinanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio attraverso il Piano Annuale Interventi in favore dei Giovani, Bando delle Idee 2016.  Questo evento dedicato alla lettura e alla scrittura ha conquistato l’attenzione di tutto il Lazio ma anche del settore giallistico nazionale grazie alla presenza di grandi autori e ad un format totalmente originale e creativo.  In questa VII edizione due grandi ospiti. Il primo è Paolo Roversi, uno dei maggiori giallisti italiani (Premio Selezione Bancarella e il Premio Garfagnana in giallo), che presenterà il suo ultimo lavoro ‘’Cartoline dalla fine del mondo’’ (Ed. Marsilio). Ambientato a Milano, il romanzo vede il ritorno di uno dei protagonisti più noti ed amati dal pubblico dei gialli: il giornalista e hacker Enrico Radeschi. Così Panorama.it aveva recensito la prima indagine del personaggio: “Un thriller incalzante, dove nulla è come sembra fino alla fine, scritto con una prosa efficace e immediata.” Scrittore, giornalista, autore teatrale e sceneggiatore, Paolo Roversi è fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera. I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Attesa poi per la partecipazione di uno dei fedelissimi del Festival: Franco Limardi, stavolta in veste di ospite e non di co-conduttore. Dopo aver vinto il Premio Chianti Narrativa 2015 con il libro ‘’Il bacio del brigante’’ (ed. Mondadori), Limardi presenterà sul palco il suo nuovissimo romanzo ‘’La porta del buio’’ (ed. Leone Editore): un thriller ambientato nella capitale che vede protagonista il poliziotto Giorgio Brentani. Grande novità della VII edizione è la ‘’Fabbrica di scrittura creativa’’ che l’associazione Chirone ha avviato a Civitavecchia la scorsa primavera presso l’Istituto Classico Guglielmotti. I ragazzi partecipanti presenteranno il grande risultato di questo percorso: un audiolibro contenente sei racconti, che sarà distribuito durante la serata. Verrà inoltre conferito un premio, sul palco, all’autore del miglior racconto. A condurre la serata sarà ancora una volta il carismatico criminologo nonché autore Gino Saladini che, con il suo tipico humor, sottoporrà gli ospiti ad un sagace e divertente interrogatorio attraverso cui approfondire aspetti della personalità, aneddoti sui personaggi dei libri e sfaccettature della vita da scrittore, con un coinvolgimento emozionale del pubblico che per circa due ore rimane inchiodato alle poltrone, spettatore di momenti esilaranti, performance letterarie e colpi di scena. 
“Il Festival cresce di anno in anno. Attesissimo dai cittadini di Tolfa e non solo, ha conquistato grandi fette di territorio - spiegano i ragazzi della Chirone organizzatori di questo Festival - quest’anno sarà un grande evento con l’obiettivo di coinvolgere un pubblico giovane e indirizzarlo verso il piacere della lettura e della scrittura. E’ su questo principio che si basa la ‘’Fabbrica di scrittura creativa’’ che abbiamo avviato a Civitavecchia e che presenteremo proprio sul palco del Festival». 
‘’Tolfa Gialli&Noir - Parola agli Scrittori’’ è il frutto della preparazione e della creatività della Chirone che a Tolfa gestisce il Polo Museale e la Biblioteca Comunale e organizza diverse manifestazioni culturali. Negli anni questo Festival ha dimostrato anche le sue peculiarità di scouting nonché di portafortuna: Maurizio De Giovanni, creatore di personaggi popolarissimi come il commissario Ricciardi e l’ispettore Lojacono, è stato invitato nel 2012, poco prima del suo grande successo con i Bastardi di Pizzofalcone. Roberto Costantini ha presentato i primi due volumi della sua trilogia del male. Piergiorgio Pulixi, vincitore del Premio dedicato a Glauco Felici nel 2015, è stato poi selezionato per il Premio Scerbanenco. Il Festival è stato ideato dall’insigne traduttore e ispanista Glauco Felici e da Antonella Biondi insieme ai membri della Chirone, con l’obiettivo di promuovere la scrittura e la letteratura dedicata al mondo dei gialli, sia a livello italiano che internazionale, attraverso una serie di incontri tra scrittori e pubblico in un assetto teatrale e con una atmosfera surreale, enfatizzando temi, personaggi ed autori attraverso particolari scenografie, musiche, ospitato. Negli anni, hanno partecipato al Festival diversi autori e personalità del settore italiani tra cui Massimo Carlotto, Marco Malvaldi, Massimo Lugli, Paolo Collo, Luca Crovi, Gianni Biondillo, Emilio Orlando, Franco Limardi, Francesco Bruno, Valerio Nardoni, Roberto Baravalle, Annalisa Venditti, Federica Marchetti, Paolo Tagliaferri, Orietta Cicchinelli, Elisabetta Bucciarelli, Roberto Costantini, Maurizio De Giovanni, Gian Mauro Costa ed i norvegesi Gunnar Staalesen, Tom Egeland, Jorgen Brekke, Gard Sveen, Thomas Enger, Kjell Ola Dahl, Ingar Johnsrud. I vincitori delle varie edizioni del Premio Glauco Felici sono stati: Massimiliano Carocci nel 2014 con il libro ‘’Milano City Blues’’; Piergiorgio Pulixi nel 2015 con ‘’La notte delle pantere’’; Paolo La Peruta nel 2016 con ‘’Senza pace’’; nel 2017 da Darien Levani con ‘’Toringrad’’.

(07 Nov 2018 - Ore 21:03)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Mobilità a portata di Smartphone, arriva Moovit

    07 Nov 2018 - I passeggeri di Seatuor avranno la possibilità di monitorare in tempo reale l’orario effettivo di arrivo dei pulman alla fermata. Il trasporto pubblico integrato Cerveteri e Ladispoli si arricchisce di un importante elemento al servizio della collettività  

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy