Home » » Terme, nuova frontiera dell’innovazione

 

Terme, nuova frontiera dell’innovazione

Premiate a Fiuggi da Invitalia sei startup, nell’ultima tappa dell’Accelerathon

Roma - Dal servizio di analisi personalizzate per scegliere il percorso termale su misura, fino al portale dedicato al cicloturismo con noleggio bici e cura del corpo dopo passeggiate nella natura, passando per l’app che mette in rete le piscine termali e non nei giardini delle case private. Ma anche la promozione della ‘via delle Terme’ e un vero e proprio Thermadvisor per avere sotto controllo, sul proprio device, l’offerta di cure termali, ma soprattutto di occasioni di divertimento, di conoscenza dei beni culturali del luogo. A seguire, l’innovativo progetto di medical tourism e un motore di ricerca sulla ristorazione sana e naturale con soggiorni ecocompatibili e di relax.
Sono questi alcuni dei progetti presentati nel corso della due giorni di Fiuggi dell’Accelerathon, l’iniziativa di accelerazione per la creazione di nuove imprese innovative realizzata nell’ambito del programma FactorYmpresaTurismo del ministero per i Beni e le Attività culturali e il Turismo e coordinata da Invitalia.
La sfida ha visto la partecipazione di 28 startup selezionate da Invitalia e ammesse alla gara non stop di 20 ore realizzata con la supervisione di tutor dell’Agenzia nazionale per lo sviluppo delle imprese e degli esperti del Mibact. Alle sei startup vincitrici è stato consegnato un premio dal valore di 10 mila euro ciascuna, mentre le quattro aggregazioni hanno ricevuto 15 mila euro sempre per avviare le attività imprenditoriali. 
«Siamo partiti da una sfida, che è quella che il Mibact ha chiesto a Invitalia di realizzare, ossia di far crescere un’imprenditoria turistica innovativa. L’obiettivo che ci siamo posti è quello di lavorare sulle competenze», ha affermato Andrea Miccio, responsabile Area Imprenditorialità di Invitalia, annunciando: “I buoni risultati hanno convinto il Mibact a proseguire anche nel 2018 con questa iniziativa, e proseguiremo sicuramente con l’obiettivo di ripetere questo tipo di esperienza. Dobbiamo ancora individuare insieme al Mibact i settori tematici, che stavolta probabilmente saranno più specifici rispetto a quelli che abbiamo avuto nel 2017”.
“Abbiamo voluto dare attenzione, con Invitalia, a un settore che riteniamo tra i più strategici del paese, quale quello del turismo termale. Il modello legato alla sussidiarietà rispetto al sistema sanitario nazionale da solo non regge più al cambiamento naturale della domanda. Anche in questo settore, quindi, si gioca la sfida più grande per il paese che è quella dell’innovazione”, ha dichiarato Francesco Tapinassi, dirigente per le Politiche del turismo della direzione generale Turismo del ministero dei Beni culturali. “Con Invitalia, attraverso questo progetto, abbiamo voluto dare un’iniezione di fiducia a chi vuole innovare. E ogni esperienza ci serve anche a migliorare gli strumenti a disposizione”, ha sottolineato. Da parte sua, il presidente di Federterme, Costanzo Jannotti Pecci, ha osservato che “il tema è centrale: il sistema termale rappresenta una grande opportunità per il paese ma necessita di quella linfa nuova che i giovani possono dare”. “Per questo - ha proseguito - vedo molto positivamente questa iniziativa e il fatto che proprio i giovani guardino al nostro settore con interesse e fiducia. Un settore che può aiutare a frenare la fuga dei cervelli”.

(29 Nov 2017 - Ore 12:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy