MARTEDì 25 Giugno 2019 - Aggiornato alle 20:32

Home » » Tarquinia, verifiche di stabilità: lunedì niente scuola per gli alunni del padiglione Nardi

 

Tarquinia, verifiche di stabilità: lunedì niente scuola per gli alunni del padiglione Nardi

TARQUINIA - Tanto tuonó che piovve. Prima la notizia che le recite di Natale nel padiglione Corrado e Mario Nardi della scuola elementare non si sarebbero potute svolgere a causa della scarsa sicurezza del solaio in caso di massiccia presenza di genitori; poi le puntellature della struttura, con i bambini costretti ad entrare in classe sfilando in un corridoio di transenne come per attraversare un cantiere; poi le denunce presentate alla Procura della Repubblica di Roma da parte dei genitori dei bambini per chiedere verifiche approfondite sulla sicurezza e la stabilità del padiglione, con tanto di telefonate di richiesta di intervento ai Vigili del fuoco. Infine riunioni di fuoco tra alcuni rappresentanti dei genitori con il commissario Ranieri e la dirigente scolastica, prima; e con oltre duecento genitori e la sub commissaria Plautilla Calvani, ieri mattina, con la ferma decisione dei genitori di non mandare a scuola i figli che hanno le classi all’interno del padiglione Nardi fin quando non ci saranno perizie e carte che attesteranno l’assoluta sicurezza dello stabile per i ragazzini. (agg. 24/11 ore 11) segue

PADIGLIONE NARDI CHIUSO. Quindi l’epilogo, ieri pomeriggio, con la decisione del commissario straordinario Giuseppe Ranieri di chiudere il padiglione Nardi per la giornata di lunedì, quando peraltro sarebbe dovuta partire la mensa scolastica in classe. Invece nulla di fatto: lunedì niente scuola e niente mensa (servizio sospeso per cinque giorni) in attesa dei risultati delle verifiche di stabilità e sicurezza della struttura che saranno svolte oggi e domani, con esiti attesi probabilmente per lunedì.(agg. 24/11 ore 11.30)

L'ORDINANZA. “A seguito degli approfondimenti tecnici e dei sopralluoghi effettuati dagli uffici tecnici comunali e dal sottoscritto commissario presso il padiglione Nardi facente parte dell’omonimo maggior complesso scolastico Nardi, - si legge nell’ordinanza - si è ritenuto opportuno procedere, in via precauzionale, ad ulteriori prove per la verifica della stabilità...ritenuto di dover prioritariamente, nelle more dell’esito  dei predetti accertamenti tecnici, garantire l’incolumità fisica dell’utenza scolastica, anche in via precauzionale”. Resta ora da capire quali saranno le risultanze e se i piccoli alunni potranno rientrare nelle loro classi in assoluta sicurezza o se sarà necessario ricorrere ad altro edificio, almeno fin quando non verrà assicurata la massima stabilità del padiglione.(agg. 24/11 ore 12)

 

(24 Nov 2018)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy