Home » » Tarquinia, fari puntati su San Giorgio

 

Tarquinia, fari puntati su San Giorgio

Assemblea pubblica sabato per parlare delle numerose problematiche urbanistiche della località Saranno presenti i cinque presidenti dei consorzi e il sindaco Mencarini

TARQUINIA - La situazione di San Giorgio in primo piano. Tornano a rimarcare le urgenze e le necessità i cittadini della località di Tarquinia che da anni attendono una regolarizzazione urbanistica dell’area.

I rappresentanti dei vari consorzi hanno convocato per sabato 18 novembre dalle ore 9,30 presso la Sala Capitolare degli Agostiniani, alla Barriera San Giusto, un’assemblea aperta, autoconvocata dai cittadini del comprensorio San Giorgio, per parlare della località a trecentosessanta gradi.

All’assemblea saranno presenti i cinque presidenti dei Consorzi che insistono sull’area e il sindaco di Tarquinia Pietro Mencarini.

Sul piatto, le istanze della gente che abita nel comprensorio e che oggi si trova in una difficile situazione: con immobili sanati dai condoni nell’85 e nel ‘94 ma senza servizi; con il condono 2003 ma con diniego; e ancora demolizioni esecutive, e situazioni di abusivismo.

Tutte criticità che vedono i proprietari dei lotti e delle abitazioni esasperati, per aver fatto investimenti che non producono risultati.

«L’assemblea - fanno sapere i consorziati della località San Giorgio - non è in alcun modo organizzata o moderata dal comitato, il quale è stato solo incaricato dai cittadini di comunicare agli organi di stampa tale informazione».

In questi ultimi mesi i residenti di San Giorgio hanno attivato un forte pressing sull’amministrazione comunale affinché si attivi per trovare una soluzione condivisa e soprattutto rapida che permetta di sanare una situazione urbanistica che insiste su uno degli scorci più belli del territorio di Tarquinia, dove per decenni sono sorte costruzioni nella più totale anarchia e confusione per via dell’assenza di un adeguato strumento urbanistico.

Il sindaco di TarquiniaPietro Mencarini, appena eletto, ha incontrato i consorziati promettendo loro di studiare la materia al fine di poter elaborare delle proposte che potessero rappresentare adeguate e definitive soluzioni.

(14 Nov 2017)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy