DOMENICA 15 Dicembre 2019 - Aggiornato alle 20:54

Home » » Successo per i concerti nell'IC di Marina di Cerveteri

 

Successo per i concerti nell'IC di Marina di Cerveteri

Durante l'anno scolastico 2013-2014 si è tenuto il progetto ''Cusani'' che ha portato gli alunni di tutte le classi della Primaria a esibirsi in splendidi concerti con violino, violoncello e canto

di ROMINA MOSCONI

CERENOVA – Una giornata composta da tanti appuntamenti con la musica d’alto livello nell’I.C. di Marina di Cerenova. Mercoledì per tutta la giornata, infatti, si sono susseguiti i concerti spettacolari tenuti dagli alunni di tutte le classi della Primaria che si sono esibiti con violino e violoncello e con un coro singolare. La dirigente scolastica Maria Vittoria Serru si è impegnata fortemente a portare nella scuola di Cerenova il metodo musicale Cusani e i risultati eccezionali ottenuti dopo un solo anno scolastico in cui si sono tenuti i corsi le hanno dato ragione. "Consapevole di quanto è buono il progetto Cusani - spiega la preside Serru - l'ho voluto nella nostra scuola e i bambini hanno dimostrato di apprezzarlo molto e di aver appreso bene divertendosi. Complimenti agli alunni e alle docenti". Musica e canto hanno rallegrato e commosso la platea che quasi non riusciva a credere che in poco tempo i bambini suonassero così bene. Da rilevare l'assolo di canto di un alunno di I che ha commosso tutti. L’insegnamento della musica nell’I.C. di Cerenova è avvenuto durante l’orario curriculare. Tutte le classi della Primaria sono state coinvolte nello studio della propedeutica musicale e hanno iniziato il percorso suonando subito i vari strumenti orchestrali (archi, fiati e percussioni). Le musiciste che hanno curato la preparazione dei bambini alla scuola Cerenova sono Patricia Vargas (flauto e violino), Monica Castorina (violino) e Sinziana Bica (violoncello). Soddisfattissima la preside, felicissimi i genitori e contentissimi i bambini che si sono sentiti protagonisti di una bella orchestra. La Fondazione Cusani realizza progetti sociali per la formazione dei bambini e, in particolare, è rivolta agli alunni dell’Infanzia e della Primaria insegnando a suonare gli strumenti musicali attraverso il sistema Abreu (nato in Venezuela nel 1976 e esportato in 26 Paesi). “L’intuizione di Abreu – spiega il presidente della Fondazione Cusani, Dario Cusani - è stata quella di utilizzare la musica come strumento per migliorare la società e allontanare i giovani dal disagio e dalla criminalità. Attraverso il ricorso alla musica si vuole trasmettere ai bambini valori fondamentali quali il rispetto di sé e degli altri, la solidarietà, la legalità e l’armonia che si sono venuti perdendo negli ultimi decenni”. Ai concerti dei bambini sono stati presenti anche il sindaco di Cerveteri Pascucci e altri rappresentanti dell'amministrazione comunale che hanno applaudito i ragazzi e si sono complimentati con la preside "Per aver portato questo progetto nella scuola"

(05 Giu 2014 - Ore 16:18)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy